The Batman: Sulle tracce della Batmobile
Questo articolo è stato tradotto automaticamente.
RetroscenaFilm e serie

The Batman: Sulle tracce della Batmobile

Dominik Bärlocher
Zurigo, il 29.03.2022

Dodge Challenger o Charger, Mickey Thompson Tires e NOS. La Batmobile di "The Batman" esiste nel nostro mondo.

Un criminale è in fuga. Da Batman. Si mette al volante della sua auto e sfreccia via per le strade di Gotham City. Maggiore è la distanza tra lui e il Vendicatore Oscuro, meglio è.

Il Vendicatore Oscuro si mette all'inseguimento. In un vicolo, le fiamme divampano dai tubi di scarico. È proprio per questo caso che l'uomo con il costume da pipistrello ha costruito una macchina nella sua tana, la Batcaverna, che è sia un mezzo di trasporto che un'arma. L'auto stessa sembra un animale selvaggio - che ruggisce in modo ancora più minaccioso. Il massiccio paraurti anteriore dà un'idea di ciò che accadrà se la Batmobile colpisce qualcosa.

Ma la cosa più affascinante: la nuova Batmobile sembra che possa esistere al di fuori del film. Così mi sono messo all'inseguimento della Batmobile come Batman segue le tracce dell'Enigmista nel film. Cosa c'è sotto il cofano? Cosa guida esattamente l'uomo in nero? Cosa può fare la Batmobile?

La ricerca mi porta via dalla magia del film, da una marca di giocattoli della Danimarca a un garage in Argovia, alla fisica, a un libro per bambini e direttamente alla mobilità elettrica.

  • RecensioneFilm e serie

    The Batman è un trionfo – un capolavoro!

Il traditore: la risposta sta nei dettagli

Identificare la Batmobile è facile per gli appassionati di auto. Un'indagine con due colleghi, anch'essi appassionati di auto, conferma la mia prima ipotesi: "Dodge, di sicuro", dice il fotografo di auto Giosue Ceniviva. Rainer Bächli, un fan dei muscoli americani, è d'accordo. Solo la domanda su quale tipo di Dodge lo fa riflettere: "Difficile, difficile. Immagino una Dodge Charger". Il fattore decisivo è la forma del tetto e il cofano che sporge sopra la griglia del radiatore.

Una persona che lo saprebbe con certezza è Ash Thorp. È responsabile dei primi disegni e del design dell'auto. Tuttavia, non ha risposto alla mia richiesta via e-mail. Anche lo scenografo James Chinlund è silenzioso.

Ein früher Design-Entwurf des Batmobiles
Ein früher Design-Entwurf des Batmobiles
Ash Thorp

Ciò che è chiaro, tuttavia, è che nel mondo di "The Batman" Bruce Wayne - interpretato da Robert Pattinson - ha ricostruito una macchina. Realizzato a mano, nella stazione sotterranea abbandonata che funge da Batcaverna. In diverse scene, un motore può essere visto sullo sfondo senza un'auto, che poi alimenta la turbina sul retro dell'auto. Di conseguenza, tutti sono d'accordo che la pannellatura laterale sia completamente rifatta. "Le ali curve potrebbero indicare una Buick Riviera ", dice Rainer. Dopo averci pensato un po', si attacca ancora alla Dodge Challenger. Proprio come la rivista automobilistica Motor Biscuit si sporge dalla finestra e insiste su "Second Generation Charger".

Dodge Challenger R/T Scat Pack mit 392 Hemi Motor
Dodge Challenger R/T Scat Pack mit 392 Hemi Motor
Dominik Bärlocher

Ora manca solo la conferma ufficiale. Qualcosa che trasformerà "vecchia Charger o nuova Challenger" dal sogno di un giornalista, un fotografo e un proprietario di un'azienda in un fatto confermato. Il regista e mente dietro "The Batman", Matt Reeves, non ha commentato in dettaglio la macchina. A The Nerdist, Reeves afferma solo che la Batmobile è il progetto fatto in casa di Bruce Wayne.

Il protagonista: 136 pagine di libro per bambini con un po' di "The Fast and Furious".

Come è consuetudine per Batman, il franchise, ci sono innumerevoli articoli di merchandising e tie-in. Uno di questi articoli è un libro per bambini tra gli otto e i dodici anni. In"The Batman: Before the Batman: an Original Movie Novel", l'autore David Lewman racconta la storia di un giovane Bruce Wayne. Costruisce un'auto che un giorno sarà la Batmobile e gareggia in gare illegali su strada con essa.

«The Batman: Before the Batman: an Original Movie Novel» von David Lewman
«The Batman: Before the Batman: an Original Movie Novel» von David Lewman
Dominik Bärlocher

Il veicolo su cui Bruce sta lavorando è descritto come una "muscle car degli anni '60 e '70". Questo parlerebbe per la "vecchia Charger". Ma molto del design dei vecchi modelli di Charger è stato portato nei nuovi modelli di Challenger. Nel frattempo, la Charger si è evoluta in un modello a cinque porte dalla sesta generazione in poi con il model year 2006.

Paul Walker als Brian O'Conner
Paul Walker als Brian O'Conner
NME.com

Piccola nota a margine: per partecipare sotto copertura alle corse clandestine di Gotham, Bruce Wayne si fa chiamare "Paul" nel libro. I campanelli d'allarme suonano per gli appassionati di auto. Auto veloci, corse su strada e il nome Paul... chi potrebbe essere? Non Paul Walker, che ha interpretato Brian O'Conner in "The Fast and The Furious"? Una richiesta di informazioni all'autore del libro David Lewman non ha avuto risposta.

La pista si raffredda.

I detective: YouTube rivela

Oltre ai tie-in e ai biscotti Oreo con le facce di Batman, lo studio dietro "The Batman", Warner Bros, ha organizzato eventi per il film. In questi eventi, i visitatori hanno l'opportunità di vedere i costumi originali e altri oggetti di scena del film. Il pezzo forte di questa mostra è la Batmobile. Segnalando da Londra, lo youtuber Rana65556 non solo fornisce grandi primi piani del veicolo, ma ha anche trovato una persona alla mostra che sa esattamente cosa c'è sul piedistallo.

I video più potenti sull'argomento sono i tre seguenti. Vi consiglio di guardarli. Ma riprendo gli aspetti più importanti dei video nel resto del testo e li illustro con screenshot dove necessario.

Allo stesso evento c'è la troupe di Car Throttle, che ha più dettagli.

Movie Cars Central riporta dalla Francia un filmato girato dal presentatore mascherato alla luce del giorno. Conosce anche molti dettagli tecnici del veicolo e anche lui dice: "I finestrini sono chiaramente Mopar". Mopar è la società a cui appartiene Dodge.

Con i tre detective di Londra e Parigi e gli esperti della Svizzera, emerge un quadro chiaro della Batmobile. L'ispirazione principale "vecchia Charger" è buona come confermata. Anche "New Challenger" funziona, poiché il linguaggio del design è quasi identico e, secondo il video di Rana65556, nel film sono state usate quattro Batmobili. Ognuno con uno scopo diverso. Di questi, però, solo due hanno un motore. I vecchi caricatori sono ampiamente disponibili, ma ora sono oggetti da collezione. Doveva servire un nuovo Challenger?

Der V8-Motor des Batmobiles
Der V8-Motor des Batmobiles
Franck Galiègue

Il modello nell'ottavo distretto di Parigi che Franck Galiègue - l'uomo dietro la maschera di Movie Cars Central - ha filmato potrebbe essere lo stesso che stava davanti a Rana65556 e Car Throttle a Londra. Franck dice che il corpo è chiaramente della Mopar.

Plymouth Road Runner
Plymouth Road Runner
AmazingClassicCars.com

Poi Franck dice qualcosa che potrebbe gettare l'intera teoria Mopar fuori dalla finestra: "Potrebbe anche essere una Plymouth Road Runner", un'auto del marchio Plymouth, che non esiste più da molto tempo. I due esperti svizzeri lo contraddicono: "La forma del tetto è completamente diversa sulla Road Runner. Chi prenderebbe un Road Runner per le sue forme e poi ci costruirebbe sopra un tetto Dodge?".

Die Breite des Hinterreifen
Die Breite des Hinterreifen
Car Throttle

Alex Kersten e Jack Joy di Car Throttle sanno che il paraurti non è solo un paraurti, ma una specie di sperone. Il paraurti in acciaio è saldato a un telaio che corre lungo tutta la Batmobile. Bruce Wayne ha così eliminato tutte le pieghe del film. Quindi non c'è niente per attutire l'impatto quando la Batmobile colpisce un'altra macchina.

Car Throttle conosce anche i primi dettagli sulle prestazioni del motore. Con i due turbocompressori, il motore V8 nella parte posteriore fornisce - ovviamente in modo funzionale - 700 cavalli vapore (bhp). Convertito in cavalli locali, fa 693 CV. Rana65556 contraddice la figura. Secondo l'impiegato della mostra nel suo video, il motore eroga solo 650 cavalli vapore, cioè 643 CV.

Inoltre, la Batmobile ha quattro ruote motrici, che possono essere attivate o disattivate a seconda delle necessità. Le modalità sono trazione anteriore, quattro ruote motrici e trazione posteriore, secondo Car Throttle. "La Batmobile qui può fare nella vita reale tutto quello che si vede nei film", dice Jack.

Uno dei veicoli acrobatici è stato specificamente progettato per i salti. Un telaio in acciaio è utile, ma uno sperone d'acciaio nella parte anteriore è un peso inutile. Quindi, per il "Jump Mobile", è stata costruita una Batmobile con un paraurti fatto di 100 chili di fibra di vetro più leggera. Inoltre, l'intera sospensione è stata sostituita in modo che gli ammortizzatori potessero muoversi di più e quindi assorbire di più l'impatto.

Die Mickey Thompson Sportsman
Die Mickey Thompson Sportsman
Car Throttle

I pneumatici sono Mickey Thompson, 15 pollici Mickey Thompson Sportsman S/R 30X12.00R15LT a giudicare dal profilo delle gomme anteriori. Al posteriore, invece, i pneumatici sono molto più larghi e hanno anche un diametro maggiore, come si addice ai pneumatici da dragster. Il presentatore Alex di Car Throttle mostra che il pneumatico è largo quanto il suo avambraccio più la mano. Per un maschio adulto di taglia media, sono circa 43 cm o 17 pollici. Questo renderebbe i pneumatici posteriori i Mickey Thompson Sportsman S/R 29X18.00R20LT o i 31X18.00R20LT.

Quando Batman si mette al volante della Batmobile, usa ben poco che non sia stato costruito appositamente per il film. Il volante è di OMP, probabilmente un OMP 320 Carbon S e il sedile da corsa è di Corbeau, quasi certamente un Corbeau Forza.

"La Batmobile non ha maniglie", nota Franck.

L'identificazione: il motore posteriore

Una cosa è chiara: il motore nella parte posteriore è un V8. Probabilmente americano. Il video di Rana65556 parla di 650 CV, Auto Throttles di 700 CV. Franck fornisce un filmato da Parigi che mostra due giganteschi turbocompressori. I turbocompressori hanno un'influenza diretta sulla potenza di un veicolo. I turbocompressori comprimono l'aria di aspirazione, poi la sparano nei cilindri dove si mescola alla benzina ed esplode. Più aria viene fornita al cilindro, più benzina può essere bruciata. Questo significa che il motore fa più potenza grezza.

Se vuoi che la tua auto faccia ancora più potenza, o rendi il tuo turbocompressore più grande - ma questo porta a un'accelerazione ritardata - o fai come Batman: due turbo.

Le specifiche esatte del motore, a parte il numero di cilindri e i due turbo, non sono note. Ma è abbastanza possibile trarre conclusioni ragionevolmente accurate - con un po' di matematica dimezzata. Secondo How to Create, una configurazione twin turbo può produrre fino al 60 per cento di cavalli in più. Questo è stato dimostrato in modo particolarmente impressionante dal pilota Ken Block. La cui Ford Mustang personalizzata del 1965 chiamata "Hoonicorn" con due turbocompressori produce 1400 CV o 1414 CV.

Der 1965 Ford Mustang Hoonicorn V2
Der 1965 Ford Mustang Hoonicorn V2
Ken Block, Facebook

Dato che 1 CV è solo 0,99 CV, il motore della Batmobile è quindi un V8 che produce tra 410 e 589 CV come motore crate - cioè un motore venduto senza una macchina intorno. Dato che il telaio era già una Dodge, si può supporre che anche il motore provenisse da una Dodge. Inoltre, ha senso per Batman optare per un nuovo motore, poiché questi non solo hanno prestazioni molto migliori, ma consumano anche relativamente meno carburante. Uno sguardo ai motori attuali di Dodge suggerisce il 392 Hemi V8. L'attuale versione di questo motore produce 485 CV, che è più o meno nel mezzo della gamma in cui le cifre dei CV dovrebbero essere.

Der 392 Hemi ist einer der berühmt-berüchtigsten Motoren aus dem Hause Dodge
Der 392 Hemi ist einer der berühmt-berüchtigsten Motoren aus dem Hause Dodge
Dominik Bärlocher

La domanda è: perché non una Hellcat? Molto probabilmente, la coppia ha giocato un ruolo. Il 392 Hemi ha una coppia di 657 Newton metri (nm), il Supercharged 6.2l High-Output Hemi V8 installato nella Hellcat ha 958 nm. Le ruote posteriori di una Hellcat amano girare a meno che non siate estremamente attenti all'acceleratore già molto sensibile. Anche la 392 Hemi tende a far girare le ruote posteriori. Per quanto figo possa essere, è inefficiente. Quindi, se Batman vuole partire in fretta, l'eccesso di metri di Newton potrebbe non essere molto sensato.

Dodge Challenger Hellcat
Dodge Challenger Hellcat
Giosue Ceniviva

Il mistero: un secondo motore?

Un motore ha bisogno di tubi di scarico. È lì che la pressione creata dall'esplosione nei cilindri si spegne. E i gas di scarico, naturalmente. Ecco perché il motore posteriore ha grandi tubi di scarico e un misterioso motore a reazione. Questo motore a reazione fa parte del motore V8, come si può vedere nel film. Lì, prima del primo grande inseguimento in auto, ci sono scene di Batman che analizza gli indizi del caso nella sua Batcaverna. Sullo sfondo: il motore a reazione, che viene poi installato nella parte posteriore della Batmobile con due turbocompressori.

Perché ci sono tubi di scarico sotto le porte del guidatore e del passeggero e sotto il cofano se il motore della Batmobile è nella parte posteriore?

"C'è un secondo motore", chiede Franck nel video.

Questo avrebbe senso nel contesto del film. Lì, Batman usa la turbina a reazione esattamente una volta, durante il grande salto della Batmobile. Quindi Batman aggiunge il motore a reazione per generare un po' di spinta in più?

Nel nostro mondo, probabilmente è così. Oppure il motore anteriore guida la macchina, il V8 posteriore è pura decorazione che a volte sputa fiamme. Nel mondo del film, tuttavia, c'è una spiegazione per cui forse il motore posteriore fornisce alla Batmobile la sua propulsione.

NOS?
NOS?
Movie Cars Central

Sia nel video di Franck che in quello di Car Throttle, è chiaro che la Batmobile non ha un sedile per il passeggero. Invece, ci sono bottiglie e tubi. È probabile che si tratti di protossido di azoto, chiamato "NOS" o "nitro" nei circoli automobilistici. Il liquido, conosciuto principalmente dal franchise "The Fast and The Furious", è imbottigliato per le auto da Holley Performance, tra gli altri. Le bottiglie di Holley sono blu, ma questo non significa che tutte le bottiglie NOS debbano essere blu. Vedere quelli della Batmobile.

Allora perché il NOS è la ragione per cui forse il motore posteriore alimenta il veicolo dopo tutto? Nel film, Batman accende il motore a reazione della Batmobile quando ha bisogno di una spinta extra. Così quando deve guidare attraverso un camion ribaltato o prima del grande salto nel rimorchio. Questo è coerente con il comportamento del NOS. Questo perché il fluido fornisce potenza extra per un breve periodo.

E, cosa più importante, NOS brucia blu.

Die blaue Flamme des Batmobiles
Die blaue Flamme des Batmobiles
Warner Bros.

È molto probabile che il tubo da cui esce la fiamma blu non sia affatto un motore a reazione. È un tubo di scarico per bruciare il NOS?

Pista sbagliata: Il motore a reazione

In realtà, è chiaro che il motore a reazione deve essere una falsa pista. Perché uno sguardo alla storia mostra che una Batmobile con motore a reazione dovrebbe avere un aspetto molto diverso. Non poteva essere una muscle car, perché una turbina a reazione non può essere semplicemente avvitata su un'auto senza ulteriori indugi. E certamente non nella forma di un V8.

Un motore a reazione funziona in modo fondamentalmente diverso da un motore a combustione interna. Se la turbina deve essere installata in una macchina, è debole e lenta o grande. In quest'ultimo caso, l'auto assomiglierebbe alla Batmobile di "Batman" e "Batman Returns" di Tim Burton.

Batmobile aus Batman (1989)
Batmobile aus Batman (1989)
AutoEvolution.com

Nella vita reale, la Batmobile di Burton è alimentata da un motore Chevrolet V8 - ci sono anche repliche con motori V8 da una Ford Mustang - ma nel mondo del film, questa è una delle poche auto che è praticamente alimentata da un jet. Il design, per quanto stilizzato, mostra all'incirca come sarebbe un'auto con una turbina ad alte prestazioni. La forma allungata è infatti determinata dalla turbina.

Una turbina aspira l'aria nella parte anteriore, che viene poi compressa da un compressore. Dopo la compressione, viene iniettato il carburante, di solito paraffina. Questa miscela viene poi accesa. L'energia risultante viene espulsa dalla parte posteriore del motore a reazione, dando al veicolo o all'aereo la spinta per muoversi.

Anche se un motore a combustione interna fa esplodere una miscela di benzina e aria, generando energia, questa energia viene convertita diversamente in movimento in avanti. Nel caso di un motore V8 turbo, il turbo aspira l'aria, la comprime e la spara nei cilindri del motore. Lì viene mescolato con la benzina e compresso di nuovo dal cilindro attraverso un movimento verso l'alto. Una candela accende tutto questo e l'espansione spinge un cilindro verso il basso. Questo movimento su e giù fa girare un albero a gomiti che, tramite una leva del cambio, fa girare le ruote della macchina.

Quindi l'esplosione nel motore a combustione interna non genera realmente la stessa spinta di una turbina. Piuttosto, il motore a combustione interna genera una rotazione che finisce per far girare le ruote. Sono sicuro che sia in qualche modo tecnologicamente possibile generare la spinta di un jet da un motore V8, ma è così inutile che anche dopo una prolungata ricerca su Google non ho trovato nulla che assomigli lontanamente alla propulsione a jet V8.

Pertanto, è chiaro che il motore posteriore non è un motore a reazione. Le fiamme blu del presunto motore a reazione, che in realtà è un tubo di scarico, stanno bruciando il NOS.

In breve: un motore a reazione genera una spinta permanente. Batman usa le fiamme blu nella parte posteriore solo quando ha bisogno di una spinta. Questo parla a favore della teoria del NOS e contro il "secondo motore".

Il rimbalzo: una Batmobile elettrica

Probabilmente il miglior dettaglio di tutta la produzione è che una delle quattro Batmobili costruite per il film ha un motore elettrico. Così dice l'impiegato non visto dello spettacolo nel video di Rana65556. Più precisamente, l'uomo dice che il motore proviene da una Tesla.

Tesla Model 3
Tesla Model 3
tesla.com

Un'unità elettrica non solo fornisce cavalli e un'accelerazione potente - tutto ciò che può essere fatto con un V8 e NOS, ma molto più complicato. Soprattutto, porta qualcosa che è particolarmente utile per la produzione di film: il silenzio.

La Batmobile è rumorosa. Batman deve praticamente usare i tappi per le orecchie se non vuole subire danni all'udito nel tempo. C'è un turbocompressore proprio dietro la sua testa, la Batmobile non sembra progettata per l'insonorizzazione. La ragione per cui non si nota nulla di tutto ciò è che i film sono quasi completamente ri-suonati dopo le riprese. Lo sbattere di una portiera, il rombo di un motore, i passi pesanti di Batman sotto la pioggia, l'urlo di un criminale... tutti questi suoni sono aggiunti al film dopo il fatto. Quindi, un veicolo può fare tanto o poco rumore sul set come vuole, alla fine suona comunque diverso nel film.

Ma: un motore silenzioso durante le riprese non solo protegge l'udito di Robert Pattinson, ma rende anche il successivo doppiaggio molto più facile. Nel video di Rana65556, l'inedito dice: "La Batmobile elettrica era usata per le riprese notturne o sui palchi sonori". In questo modo, nessun residente è stato disturbato e gli altri suoni sul palco non sono stati soffocati dal rombo del motore.

Il dossier: caso risolto?

Con queste derivazioni, emerge un quadro chiaro della Batmobile. Un'immagine così chiara che può effettivamente esistere nel nostro mondo. La magia del film è applicata lì quando la macchina deve saltare o deve essere ferma. Ma sia la jump car che la Batmobile elettrica esistono e funzionano come mostrato nel film.

Ora è chiaro cosa sia la Batmobile:

  • Nuova Dodge Challenger o vecchia Dodge Charger.
  • O una Tesla
  • Pneumatici da Drag con battistrada da pioggia di Mickey Thompson
  • Sedile di Corbeau
  • Volante da OMP
  • Motore: Dodge 392 Hemi
  • Due turbocompressori
  • Booster NOS
  • Nessun azionamento a getto
  • Telaio e paraurti in acciaio

    Il caso è risolto? Sì, ma mancano elementi importanti. Cosa c'è sotto il cofano quando il motore è dietro? Dov'è il serbatoio del carburante? Più i dettagli della leva del cambio e del cruscotto. Per questo mi piace passare il caso: cosa sai? Ha visto qualcosa di sospetto?

A 26 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Giornalista. Autore. Hacker. Sono un contastorie e mi piace scovare segreti, tabù, limiti e documentare il mondo, scrivendo nero su bianco. Non perché sappia farlo, ma perché non so fare altro.


Film e serie
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader