RecensioneTV

Il nuovo dispositivo di streaming Roku Express 4K alla prova

Jan Johannsen
Jan Johannsen
Amburgo, il 21.01.2022
Traduzione: Giulia Gobbo

Con un Roku Express, puoi dare una nuova vita a un TV che non è ancora «smart». Con il dispositivo di streaming, puoi «aggiornare» un televisore vecchio o scadente e trasmettere contenuti in streaming. C'è solo una cosa che il Roku non fa bene.

Negli Stati Uniti, il produttore californiano di hardware e software Roku si è affermato negli ultimi anni. Alla fine del 2021, l'azienda si è avventurata in Europa. Roku è stata una concorrente per hardware di streaming come il Nvidia Shield o il FireTV Stick di Amazon. L'azienda di Los Gatos produce principalmente scatolette e stick che si collegano al televisore. Nel frattempo, però, produce anche programmi per il suo canale Roku, che finora era disponibile solo negli USA. Roku loda soprattutto la facilità d'uso del suo software. E fa bene. Tuttavia, l'offerta di programmi ha ancora delle lacune nella televisione lineare.

Configurazione rapida

Roku mi ha fornito due dispositivi di streaming da testare: il Roku Express 4K e il Roku Express HD. Sembrano identici, hanno dimensioni minimamente diverse, ma lo stesso software. Il nome indica la risoluzione massima possibile. La versione 4K offre un WiFi più veloce (WiFi 5 invece di WiFi 4) e supporta HDR10+.

Il montaggio e la configurazione sono semplici: basta disimballare la confezione, collegare il cavo HDMI e inserire il cavo di alimentazione. Il lettore di streaming si avvia immediatamente. Devi inserire i dati di accesso al WiFi tramite il telecomando, ma dopo è più semplice. Almeno se installi l'app Roku (Android / iOS). Sullo smartphone, è decisamente più comodo creare un account Roku e inserire la password. L'app rileva il lettore di streaming nelle vicinanze e lo collega al tuo account.

Il Roku Express 4K è più piccolo del suo telecomando.
Il Roku Express 4K è più piccolo del suo telecomando.

Se leggi questa recensione dalla Svizzera, l'app Roku non è disponibile per l'installazione nell'App e Play Store del tuo paese. Puoi trovare innumerevoli cloni, ma io non li ho provati. Su Android, l'installazione tramite un Play Store alternativo come «Uptodown» permette di aggirare il blocco geografico.

Un'altra funzione pratica: il Roku Express controlla la connessione al tuo TV e rileva quale versione HDMI e quale risoluzione sono disponibili. Per esempio, la versione 4K sa che deve trasmettere solo materiale Full HD sul mio televisore.

Controllo tramite telecomando o smartphone

L'interfaccia utente di Roku dovrebbe essere chiara e facile da usare. Riesce ad esserlo usando il minor numero possibile di elementi. Si compone principalmente di riquadri per i servizi di streaming e i canali televisivi, che puoi disporre liberamente in file di tre.

Il telecomando virtuale sul tuo smartphone.
Il telecomando virtuale sul tuo smartphone.

Per navigare nel menu e mettere in pausa, il telecomando in dotazione è meraviglioso. Tuttavia, se vuoi accedere a un servizio di streaming o cercare un contenuto, navigare tramite il telecomando e il TV è complicato. Con l'app Roku sul tuo smartphone fai prima. Puoi usarla per digitare le lettere sulla tastiera dello smartphone.

Usa lo smartphone per scrivere sul televisore.
Usa lo smartphone per scrivere sul televisore.

In realtà, potresti anche mettere da parte il telecomando dopo aver impostato la connessione WiFi, perché l'app ha un telecomando virtuale che mostra tutti i pulsanti sul touchscreen. Ma in un qualche modo, quando sono seduto sul divano, preferisco un vero telecomando. Prendo lo smartphone con l'app Roku solo quando ho bisogno di scrivere parole, per esempio se voglio digitare il titolo di un film.

La ricerca mostra quanto costa il film che stai cercando.
La ricerca mostra quanto costa il film che stai cercando.

Se non so da quale provider di streaming è disponibile un film o una serie, mi aiuta la funzione di ricerca del lettore Roku, che mostra tutti i portali dove il risultato della ricerca è disponibile, comprese le informazioni sul prezzo o sulla necessità di un abbonamento. Nell'app Roku, non devo nemmeno necessariamente digitare il titolo che sto cercando, ma posso usare il riconoscimento vocale.

Il pulsante delle cuffie nell'app Roku porta il suono sullo smartphone.
Il pulsante delle cuffie nell'app Roku porta il suono sullo smartphone.

L'app Roku è utile anche se vuoi guardare la TV ma non vuoi disturbare le altre persone nella stanza con il suono. Non appena colleghi le cuffie allo smartphone, il lettore Roku riproduce il suono su di loro e gli altoparlanti del televisore rimangono muti. Questa funzione si chiama «ascolto privato» nell'app e può essere disattivata e attivata tramite il simbolo delle cuffie sul telecomando virtuale; per esempio, se hai bisogno delle cuffie per una telefonata.

Grande offerta con delle lacune

Con Netflix, Prime Video, Apple TV+ e Disney+, Roku dovrebbe avere i più importanti servizi di streaming. Puoi anche scegliere tra Spotify, YouTube, Dazn, Sky Ticket, Plex e un sacco di offerte di nicchia. Spontaneamente, mi manca Twitch, ma grazie alla funzione Chromecast del Roku Express 4K e HD, posso inviare contenuti al TV con due clic dal mio smartphone Android o dal browser Chrome. Se in casa hai dei dispositivi Apple, puoi anche collegare il lettore di streaming Roku tramite AirPlay e HomeKit.

Se invece vuoi guardare la televisione lineare, avrai delle difficoltà. I dispositivi Roku non ricevono canali via cavo, antenna o satellite, quindi puoi seguire i programmi solo attraverso l'app della rispettiva emittente. Per questo motivo non puoi fare zapping.

Sono disponibili molti programmi di nicchia.
Sono disponibili molti programmi di nicchia.

Quindi, se ami passare spontaneamente da un canale all'altro per vedere cosa viene trasmesso, rimarrai deluso. Se invece vuoi guardare la televisione lineare in modo mirato, devi solo installare l'app del canale corrispondente. Come per i servizi di streaming, per le emittenti private devi creare un account e pagare un canone mensile.

Ti interessano molti canali? Peccato, perché l'offerta di Roku sulla televisione lineare non è molto ampia. Non ci sono canali svizzeri, per esempio, e posso capirlo perché i lettori streaming non vengono venduti ufficialmente in Svizzera. Di conseguenza, lì non vedono la necessità di trovare dei partner.

I servizi di streaming e i canali TV più importanti ci sono. La pubblicità sulla destra è fastidiosa.
I servizi di streaming e i canali TV più importanti ci sono. La pubblicità sulla destra è fastidiosa.

Non guardo quasi più la televisione lineare e guardo solo la mediateca delle emittenti pubbliche. Ma la mancanza di Pro7Maxx è una ragione per me per smontare il Roku Express 4K dal mio TV. Da settembre voglio guardare la stagione regolare della NFL – e non solo i playoff, che vengono trasmessi su Pro7. Sono ancora troppo tirchio per il «Game Pass».

Il mio verdetto: streaming sì, televisione no

Se i tuoi servizi di streaming preferiti sono disponibili su Roku, allora l'uso semplice e la ricerca di contenuti sulle varie piattaforme streaming sono un punto a favore per scegliere di collegare uno dei piccoli dispositivi al tuo TV. Se vuoi guardare la televisione lineare, diventa già più complicato. Mancano (ancora) dei canali e non puoi mantenere le abitudini di zapping. In Svizzera, si aggiungono le difficoltà nell'installazione dell'app.

A 20 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar
Jan Johannsen
Content Development Editor
jan.johannsen@galaxus.de

Da ragazzo, mi sedevo sul divano del mio amico insieme a tutti i miei compagni di classe, giocando alla sua SuperNES. Ora invece, posso testare per voi tutte le nuove tecnologie. Inizialmente per Curved, Computer Bild e Netzwelt, e ora per Galaxus.de.


TV
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader