OpinioneAudio

Il CD non sarà mai cool – è troppo ordinario per gli hipster

David Lee
Zurigo, il 01.02.2022
Traduzione: Leandra Amato

Vinili, cassette e registratori a nastro hanno un fascino molto retrò. I CD, invece, no. Perché? Beh, alcune ragioni non parlano contro ma a favore del CD.

Per molte cose sembra esserci un ciclo. Prima vengono utilizzate perché considerate al passo coi tempi. Qualche anno dopo sono superate e nessuno si interessa più a loro. In seguito, diventano ricercati oggetti da collezione. Un esempio: negli anni '80, il walkman ha stabilito un nuovo modo di ascoltare la musica. Ma chiunque portasse ancora un walkman negli anni '90 veniva ridicolizzato e considerato un fossile arretrato. Oggi, questi dispositivi si vendono per cifre a quattro zeri sulle piattaforme di seconda mano. Anche i dischi e i nastri a bobina sono passati attraverso questo ciclo. Oggi non sono molto diffusi, eppure godono di molta simpatia.

Il fenomeno esiste anche per vecchi computer, automobili o capi d'abbigliamento, dove un revival degli anni '90 sarebbe stato impensabile negli stessi anni '90.

Secondo la logica di questo ciclo, anche i CD dovrebbero diventare totalmente cool in futuro. Ma ci sono alcune cose che parlano a sfavore.

I CD sono troppo ordinari

I collezionisti preferiscono andare a caccia di pezzi rari e sono particolarmente orgogliosi dei trofei che «catturano» in questo modo. I CD hanno una brutta reputazione in questo senso, perché sono tutt'altro che rari. Insomma: sono le vittime del loro stesso successo. Le cifre di vendita del Compact Disc negli ultimi 40 anni eclissano di gran lunga tutte le altre forme di consumo musicale.

Cifre di fatturato dell'industria musicale in Svizzera.
Cifre di fatturato dell'industria musicale in Svizzera.
Fonte: IFPI

I CD sono troppo semplici

I dischi in vinile richiedono molta cura e attenzione. Qualcosa che si nutre costantemente riceve molto amore e apprezzamento. Si costruisce una relazione con queste cose. I CD, invece, funzionano anche se trattati male. Se uno si rompe, è possibile masterizzarne una copia. Di conseguenza, quasi nessuno considera i CD un tesoro prezioso. Lo stesso vale per il dispositivo di riproduzione, che non richiede manutenzione. Un dispositivo economico non suona molto diverso da uno costoso – l'opposto dei giradischi e dei mangiacassette. Quindi anche i lettori CD non sono considerati oggetti da collezione.

Molto probabilmente suona come nuovo.
Molto probabilmente suona come nuovo.
Fonte: Shutterstock

I CD non sono sensuali

Una grande parte del fascino dei nastri a bobina per me è che posso guardare la musica mentre viene riprodotta. Questo vale anche per i vinili e, in parte, anche per le musicassette. Il CD, invece, scompare in un cassetto e non è più visibile durante il funzionamento. Certo, non è il caso di tutti i lettori CD, ma vale per la grande maggioranza. Ad ogni modo, quasi tutti i lettori CD si assomigliano. Techmoan ha recentemente fatto un video a riguardo, naturalmente mostrando un lettore CD insolito che sembra totalmente diverso e rende la musica visibile.

Il CD non è mai stato cool

Nonostante il suo successo senza precedenti – o forse proprio per questo – il CD non è mai stato cool. Incarnava troppo il mainstream. I CD venivano acquistati su larga scala anche da persone che non erano affatto interessate alla musica. Poiché il CD era così privo di problemi, era percepito come una semplice merce, paragonabile a un cartone di latte. Inoltre, c'erano i pregiudizi diffusi contro la musica digitale, che spesso scivolavano nell'esoterico: si diceva infatti che la musica su CD fosse «senz'anima», come se i solchi pressati sulla plastica avessero un'anima.

Un appello per i CD

Quindi le possibilità che il CD diventi il prossimo oggetto di culto sono scarse. Ma tutto ciò che parla contro il CD come tendenza parla a favore del CD come merce. L'offerta è enorme, la gestione semplice. I CD offrono un buon suono in modo affidabile ed economico. Si ottiene una sensazione un po' retrò, ma senza il fastidio normalmente associato ai supporti audio retrò.

Tuttavia, la ragione più importante per ascoltare di nuovo i CD non è la nostalgia, ma l'apprezzamento di un album. Non si ascolta musica messa insieme a caso, ma pezzi che si incastrano e si appartengono, il cui ordine è stato meticolosamente ponderato.

I CD migliorano il concetto dell'album. Per i dischi in vinile, la lunghezza dell'album è limitata a circa 45 minuti, mentre un album su CD può essere lungo fino a 74 minuti. Inoltre, può essere riprodotto senza interruzioni. Non mi sorprende che molti più album siano stati venduti su CD che su vinile – e lo sono ancora.

Scegliere consapevolmente un album e ascoltarlo.
Scegliere consapevolmente un album e ascoltarlo.

Naturalmente, posso anche ascoltare interi album con servizi di streaming o download. Ma il più delle volte non lo faccio, e anche se lo faccio, non è lo stesso. Solo il fatto che nessun'altra musica è disponibile fino a quando non viene inserito un nuovo CD fa la differenza. Con l'inserimento di un disco, mi impegno a dedicarmi completamente a questo album.

I CD aumentano la probabilità di ascoltare gli album più di una volta. Si scoprono nuovi dettagli nascosti e se ne è felici. Si può notare che i pezzi di basso profilo di un album sono i migliori. Si scopre la musica.

Non si tratta di «figaggine» da hipster. Né di supporti audio e feticismo delle macchine. Non si tratta di snobismo musicale. E nemmeno dell'idea folle di dover sapere e avere tutto. Si tratta semplicemente di ascoltare la musica.

A 95 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Il mio interesse per il mondo IT e lo scrivere mi hanno portato molto presto a lavorare nel giornalismo tecnologico (2000). Mi interessa come possiamo usare la tecnologia senza essere usati a nostra volta. Fuori dall'ufficio sono un musicista che combina un talento mediocre con un entusiamso eccessivo. 


Audio
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader