Questo articolo è stato tradotto automaticamente.
Novità e trend

Telescopio spaziale James Webb: le prime immagini offrono una visione più profonda dello spazio

Martin Jud
13.07.2022

L'umanità non è mai stata in grado di guardare così in profondità nell'infinita distesa dello spazio. La NASA ha pubblicato una prima serie di immagini del telescopio spaziale James Webb.

Lo sviluppo del telescopio spaziale James Webb è stato avviato nel 1996 da NASA, ESA e CSA. È stato completamente assemblato nel 2015 ed è stato lanciato nello spazio il 25 dicembre 2021 con un razzo Ariane 5. Il telescopio a infrarossi ha raggiunto l'orbita il 24 gennaio 2022, dopo una complessa manovra di dispiegamento in più parti, il raffreddamento degli strumenti e l'allineamento degli specchi, e ora sono finalmente arrivate le prime immagini che offrono la "vista più profonda di sempre".

«Jedes Bild ist eine neue Entdeckung, und jedes gibt der Menschheit einen Einblick in das Universum, den sie noch nie zuvor gehabt hat.»
NASA-Chef Bill Nelson zu den ersten Bildern des James-Webb-Weltraumteleskops

Il telescopio fotografa nella gamma degli infrarossi. Pertanto, le immagini sono state prima convertite in uno spettro di colori visibile all'occhio.

Galaxienhaufen SMACS 0723
Galaxienhaufen SMACS 0723
Bild: James-Webb-Weltraumteleskop, NASA

La prima immagine è stata presentata dalla NASA insieme al Presidente degli Stati Uniti Joe Biden lunedì sera. Mostra l'ammasso di galassie SMACS 0723. Secondo la NASA, l'immagine mostra "la più profonda e nitida visione a infrarossi dell'universo mai registrata".

Südlicher Ringnebel
Südlicher Ringnebel
Bild: James-Webb-Weltraumteleskop, NASA

La nebulosa planetaria NGC 3132 sembra un grande occhio. È nota anche come Nebulosa Anello Meridionale e contiene una stella nana bianca al suo centro.

Stephans Quintett
Stephans Quintett
Bild: James-Webb-Weltraumteleskop, NASA

Il Quintetto di Stefano si trova a 290 milioni di anni luce dalla Terra. Si tratta di un insieme di galassie diverse e vicine tra loro. Secondo la NASA, l'immagine mostra una "danza cosmica di ripetuti incontri ravvicinati".

Carinanebel
Carinanebel
Bild: James-Webb-Weltraumteleskop, NASA

A soli 6500-1000 anni luce di distanza si trova la Nebulosa Carina (NGC 3372) nel braccio del Sagittario della Via Lattea. La nebulosa si estende per circa 200-300 anni luce ed è uno degli oggetti più luminosi del cielo notturno.

Con la pubblicazione delle prime immagini, la NASA segna l'inizio ufficiale del lavoro scientifico con il più potente telescopio spaziale mai realizzato. Il telescopio "cambierà la nostra comprensione dell'universo", ha dichiarato il capo dell'ESA Josef Aschbacher, aggiungendo: "Oltre alla scienza, è anche un simbolo di cooperazione internazionale".

Il telescopio spaziale James Webb è costato circa dieci miliardi di dollari e può essere considerato il successore dei telescopi Hubble e Spitzer. Tra le altre cose, la scienza spera di ottenere nuove conoscenze sul periodo successivo al Big Bang. È in grado di rilevare l'acqua e altre sostanze sui pianeti sulla base delle loro linee spettrali. Resta da vedere se un giorno troverà anche i segni di una lontana civiltà aliena. Per dare a tutta l'umanità la possibilità di fare scoperte, gli scienziati di tutto il mondo possono presentare domande per puntare il telescopio su oggetti di loro interesse.

A 87 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

La mia musa ispiratrice si trova ovunque. Quando non la trovo, mi lascio ispirare dai miei sogni. La vita può essere vissuta anche sognando a occhi aperti.


Robotica
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Foto e video
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader