Programmato per il flusso d'aria: Fractal Torrent alla prova
RecensioneVideogiochi

Programmato per il flusso d'aria: Fractal Torrent alla prova

Kevin Hofer
Zurigo, il 04.10.2021
Traduzione: Leandra Amato
Con il Torrent, il produttore Fractal Design prova un nuovo design: non più spigoloso ma con i bordi arrotondati. Tuttavia, in un case il flusso d'aria è più importante della forma – e qui il Torrent è davvero un fuoriclasse.

Il Torrent è impressionante. La parte anteriore sembra uscita da un film di fantascienza e costituisce anche il cuore del case. Il case è progettato per avere un buon flusso d'aria: l'aria fresca viene trasportata dentro e l'aria calda fuori.

Il Torrent con la parte frontale aperta. Il mio MacBook Pro da 16 pollici sembra gracile rispetto al case.
Il Torrent con la parte frontale aperta. Il mio MacBook Pro da 16 pollici sembra gracile rispetto al case.

Arioso

Come tutti i nuovi case di Fractal, il Torrent è disponibile in diverse versioni: nero, grigio e bianco, con pannelli laterali in vetro o chiusi e con ventole RGB o senza luci. Per la recensione, Fractal mi ha fornito la versione grigia con pannelli di vetro su entrambi i lati e ventole RGB.

Il Torrent è molto ben fatto. Non ha variazioni di colore, tutte le parti si chiudono a filo, niente si muove o traballa.

Dietro l'«astronave» frontale, che ha anche un filtro antipolvere integrato, ci sono due ventole RGB da 180 millimetri. A parte la parte frontale, c'è una differenza decisiva rispetto agli altri case Fractal in termini di design: questo modello non è spigoloso, ma ha gli angoli arrotondati. Non è proprio una rivoluzione di design, ma almeno il Torrent si distacca un po' dai modelli Fractal precedenti in stile «quadrato, pratico, buono».

Evoluzione del design: la parte superiore non ha un solo bordo per lato, ma due.
Evoluzione del design: la parte superiore non ha un solo bordo per lato, ma due.

Con i suoi 544×242×530 (L×L×A) millimetri il Torrent mi sembra enorme, considerando anche il fatto che sono un fan della Mini-ITX. Anche perché i piedi sono piuttosto alti (35 millimetri). Questo significa che le tre ventole premontate da 140 millimetri possono anche aspirare aria fresca dal basso.

Parlando di ventole: nel Torrent, è possibile inserire un massimo di due 180 o tre 120/140 nella parte anteriore e in quella inferiore. Tutte queste ventole servono a trasportare l'aria fresca all'interno del case. Come ventola di scarico, è possibile aggiungere una 140 nella parte posteriore.

Due ventole da 180 forniscono un buon flusso d'aria.
Due ventole da 180 forniscono un buon flusso d'aria.

Alimentatore nella parte superiore

Guardando il retro del case, mi sembra di essere tornato negli anni '90. L'unità di alimentazione è attaccata alla parte superiore del Torrent. Nei case moderni di solito si trova in basso.

L'alimentatore è installato nella parte superiore del case.
L'alimentatore è installato nella parte superiore del case.

I pannelli laterali possono essere staccati e rimossi in pochi secondi. Il pannello superiore è fissato con due semplici viti e anche la parte anteriore è facile da staccare. Una volta che la parte anteriore è sparita, posso rimuovere il filtro antipolvere che si trova al di sotto. Il case può essere smontato rapidamente e facilmente nelle sue singole parti.

Le ventole in basso sono attaccate a una staffa con delle viti che possono essere rimosse senza sforzo. In questo modo posso rimuovere e attaccare le ventole all'esterno del case o anche attaccare un radiatore per il raffreddamento ad acqua. Se voglio sostituire le grandi ventole sul davanti con altre più piccole, la consegna include una staffa corrispondente.

La staffa inferiore della ventola può essere rimossa per facilitare il montaggio.
La staffa inferiore della ventola può essere rimossa per facilitare il montaggio.

Oltre allo spazio per l'alimentatore, ha anche tre porte di riempimento nella parte superiore, che potrei usare per riempire un sistema di raffreddamento ad acqua, se dovessi installarne uno. Ma non lo faccio. Nella parte anteriore ci sono i pulsanti di accensione e reset, così come una porta USB 3.1 Gen 2 tipo C, due porte USB 3.0 tipo A e uno slot audio HD.

Sul retro ha quattro supporti per quattro drive da 2,5 pollici e due da 3,5 pollici. Questo significa che è possibile collegare un totale di sei drive. Rispetto ad altri case Fractal, sono pochi. Infatti, questi di solito hanno un altro grande slot sulla parte anteriore per collegare drive aggiuntivi. Poiché il Torrent è progettato per il flusso d'aria, il produttore probabilmente ha voluto fare a meno di questa opzione. Da un lato ha senso, ma dall'altro sarebbe allettante equipaggiare un case così grande con un sacco di memoria e usarlo come server grazie al buon flusso d'aria.

Fractal integra un fan hub nel Torrent, al quale possono essere collegate fino a nove ventole a 4 pin. Ha anche varie chiusure in velcro per la gestione dei cavi. Naturalmente non mancano i passacavi, attraverso i quali indirizzo i cavi verso la parte anteriore.

Il retro del Torrent prima di iniziare l'installazione.
Il retro del Torrent prima di iniziare l'installazione.

A proposito di fan hub: alcuni fan hub del Nexus 9P nei case Torrent sono stati danneggiati durante la produzione. Possono quindi causare cortocircuiti. Fractal e Digitec Galaxus ne hanno quindi sospeso le vendite qualche settimana fa. Se ordini un Torrent nel nostro negozio online, ricevi il nuovo fan hub incluso. Fortunatamente, nessun case è stato consegnato ai clienti prima che il problema fosse noto.

Poiché l'unità di alimentazione è montata in alto, la parte anteriore appare molto ariosa. Grazie all'ampio spazio, è stato possibile installare un radiatore da 420 millimetri nella parte anteriore e inferiore. Il raffreddamento ad acqua sarebbe quindi possibile con un radiatore dalla superficie grande. Personalmente, però, considero il Torrent praticamente predestinato al raffreddamento ad aria – con le sue cinque ventole di alta qualità in dotazione è anche attrezzato in modo ottimale per questo. Se vuoi il raffreddamento ad acqua, dovresti anche cambiare le ventole, il che farebbe salire il prezzo del tuo build.

Uno sguardo all'interno del case

Il Torrent ha molto spazio e quindi non ho bisogno di molto tempo per impostare il mio sistema di prova. Dato che l'alimentatore è accessibile dall'alto, è più facile da impostare rispetto ai case in cui è posto in basso. I cavi possono essere condotti attraverso una fessura sul retro, direttamente alle guide dei cavi corrispondenti con chiusure in velcro. L'unico problema: i cavi degli alimentatori di oggi sono misurati in modo da dover andare dal basso verso l'alto e non viceversa come nel Torrent. Questo significa che i cavi per la CPU, ad esempio, che devono essere collegati alla parte superiore della scheda madre, sono troppo lunghi. Dovrebbero essere lunghi solo la metà nel Torrent, dato che l'alimentatore è sopra. Di regola, però, i cavi della CPU fanno il viaggio più lungo. Al contrario, i cavi PCIe per la scheda grafica sono piuttosto corti, perché devono andare dall'alto al basso. Mi piacerebbe farli passare dal basso per questioni estetiche, ma non posso e devo quindi portarli da sopra alla scheda grafica. Infine, è tutto ben teso e posso cablare tutti i componenti.

La parte frontale del Torrent completata.
La parte frontale del Torrent completata.

A proposito di cablaggi: dato che ho la versione con ventole RGB per i test, ogni ventola ha due cavi: un PWM per il controllo e l'alimentazione e uno per l'illuminazione. Quindi devo prima portare i cavi PWM al controller sul retro e poi passare i cavi RGB e collegarli alla scheda madre. Sono tanti cavi. Di conseguenza sono anche visibili sul retro del Torrent.

Il retro del Torrent dopo il montaggio.
Il retro del Torrent dopo il montaggio.

Naturalmente, avrei potuto mettere un po' più di impegno nella gestione dei cavi. Poiché si tratta di un sistema di prova, non vale la pena di fare lo sforzo. Se hai la versione del case con ventole RGB, devi prenderti del tempo per gestire il groviglio di cavi.

Per il resto, il montaggio è molto facile e non c'è davvero nulla di cui lamentarsi. Un altro punto positivo: Fractal include una staffa per la GPU nel Torrent in modo che non penda sul lato destro. Questo è importante perché le nuove schede grafiche di fascia alta sono lunghe e spesse e quindi relativamente pesanti. Sul lato in cui non sono avvitate, tendono quindi a pendere.

Quanto è buono il flusso d'aria?

In un case, il flusso d'aria è più importante del design e della facilità di montaggio. Come sempre, provo il case nelle sue condizioni di fabbrica. Non collego nessuna ventola aggiuntiva e lascio il controllo delle ventole impostato su standard nel BIOS.

Di solito uso un sistema Intel con i9-10900K per le recensioni dei case. Poiché è attualmente in uso altrove, prendo il mio sistema di prova con Ryzen 9 3900X e i seguenti altri componenti:

ROG Crosshair VIII Formula (AM4, AMD X570, ATX)
559.–
ASUS ROG Crosshair VIII Formula (AM4, AMD X570, ATX)
MP600 (1000 GB, M.2)
158.– 158.–/1TB
Corsair MP600 (1000 GB, M.2)

Per testare il flusso d'aria, eseguo i due stress test – AIDA64 per CPU, RAM e SSD, FurMark per la GPU – per venti minuti e controllo le temperature con HWiNFO64.

Prima di iniziare il test, misuro la temperatura ambiente e le temperature dei componenti, nonché il volume nel funzionamento a vuoto (o Idle). Nel funzionamento a vuoto misuro poco meno di 33 dB di rumore da 30 centimetri. Non ho mai avuto un case così silenzioso. La temperatura ambiente è di 22,4 °C.

Dopo aver iniziato il test, il livello di rumore sale a circa 48 dB in poco tempo e rimane a questo livello per tutti i venti minuti. È relativamente forte. Con il Meshify 2 di Fractal, il case più silenzioso testato finora, ho misurato solo 42 dB sotto carico. La temperatura della stanza aumenta solo di 0,2 °C durante il test.

Ecco la panoramica di come si sviluppano le temperature dei componenti durante i 20 minuti di test:

1557de2784161fa9d4c0a249d095eb08359deda32b0e9515da2439c2a4235deb

Le temperature all'interno del Fractal Torrent sono eccellenti. Con un massimo di 82 °C, la CPU si scalda come nella mia recensione del Define 7 di Fractal. Per questo test, però, ho installato delle ventole aggiuntive nel Define 7 e ho aperto lo sportello anteriore. Inoltre, ho usato un altro metodo di test: lo stress test HeavyLoad ha utilizzato solo la CPU. La RAM e l'SSD non sono stati stressati e la frequenza di clock era anche solo 3,8 GHz in media. Nel test con il Torrent, è di 4,1 GHz e grazie ad AIDA64, anche SSD e RAM sono stati sottoposti allo stress.

Oltre alle ventole RGB, il Torrent ha anche una barra RGB nella parte superiore del pannello di alimentazione.
Oltre alle ventole RGB, il Torrent ha anche una barra RGB nella parte superiore del pannello di alimentazione.

Anche gli altri componenti supportano il flusso d'aria di prima classe del Torrent. Con un massimo di 64 °C, la scheda grafica rimane 8 gradi più fredda rispetto al test del Define 7. Ma anche le temperature della scheda madre e del chipset rimangono praticamente invariate durante tutto il test. Il flusso d'aria è quindi eccellente e la temperatura all'interno del case rimane relativamente stabile.

Anche l'SSD e la RAM sollecitati con AIDA64 rimangono freddi. Il test li rende 7 e 8 gradi più caldi di quando sono in Idle. Se confronto la temperatura della RAM nel Torrent con quella del Meshify 2 Compact, il Torrent diventa meno caldo. Tuttavia, la differenza tra Idle e carico è minore con il Meshify 2 Compact. Questo perché la RAM non è stata utilizzata durante il test con il Meshify. Lo stress test HeavyLoad non ha «stressato» direttamente la RAM, AIDA64 invece sì. Quindi il risultato nel Torrent è ancora più impressionante.

Le guide per i cavi non sono solo integrate all'interno del Torrent, ma anche sul retro vicino alle connessioni.
Le guide per i cavi non sono solo integrate all'interno del Torrent, ma anche sul retro vicino alle connessioni.

Il migliore case ad un prezzo onesto

Il Torrent costa tra 200 e 250 franchi, a seconda della versione. Il mio campione di prova è la versione più costosa. Sembra molto. Ma se si considera che si ottengono cinque ventole di alta qualità, in questo caso con RGB, il prezzo è più che giusto. Le ventole da sole costano 160 franchi.

Il flusso d'aria nel Torrent è di prima classe e il case è ben fatto. C'è da considerare il posizionamento dell'alimentatore: poiché è installato sopra, certe lunghezze standard dei cavi non sono corrette. I cavi si adattano, ma solo in alcuni punti. Inoltre, con un case così grande, la possibilità di installare ancora più drive sarebbe auspicabile.

Questi sono solo piccoli punti di critica. La maggior parte degli utenti guarderà più il design e le dimensioni. È semplicemente una questione di gusti. Penso che la parte anteriore sia bella da vedere, ma il Torrent è troppo grande per me. Se ti piacciono le dimensioni e il design, allora posso raccomandare il Torrent.

Torrent Black RGB TG Light Tint (Torre Midi)
302.–
Fractal Torrent Black RGB TG Light Tint (Torre Midi)

Qui trovi tutte le versioni del Torrent.

A 18 persone piace questo articolo


Kevin Hofer
Kevin Hofer

Editor, Zurigo

Tecnologia e società mi affascinano. Combinarle entrambe e osservarle da punti di vista differenti sono la mia passione.

Videogiochi

Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.


Potrebbero interessarti anche questi articoli