Per Natale questi prodotti scarseggeranno
Dietro le quinte

Per Natale questi prodotti scarseggeranno

Alex Hämmerli
Zurigo, il 10.11.2021
Traduzione: Giulia Gobbo

I problemi internazionali di fornitura e produzione rischiano di rovinare le feste di Natale a molti: dalle macchine per il caffè e i giocattoli per bambini fino ai robot aspirapolvere – i prodotti e le marche si stanno già esaurendo. Può quindi valere la pena acquistare i regali in anticipo, anche perché in diversi posti i prezzi stanno aumentando. Se qualcosa è esaurito, su digitec e Galaxus ci sono molte alternative.

Aggiornamento del 20.12.2021

Molti modelli di racchette da neve sono esauriti. Tutte le marche sono interessate, da Tubbs a MSR a TSL.

Diversi modelli di computer a scheda singola Raspberry Pi non sono attualmente disponibili.

Aggiornamento del 17.12.2021

Slitte Davoser: la selezione è ormai limitata, diversi modelli sono esauriti e le forniture non arriveranno prima di Natale.

Gli smartphone, i tablet e a volte anche gli smartwatch scarseggiano.

Notebook: per i modelli più venduti come il Macbook Pro e il Macbook Air, la domanda è maggiore dell'offerta.

Aspirapolvere: diversi modelli Dyson e Philips sono esauriti.

Grandi elettrodomestici: anche qui le forniture scarseggiano, soprattutto per le lavastoviglie. Miele, Bosch e Siemens, tra gli altri, sono colpiti da una carenza di componenti.

Audio: gli altoparlanti sono stati scarsamente disponibili per mesi. Del marchio Sonos, ad esempio, i modelli One SL, Move e Arc sono esauriti.

Anche varie fotocamere non sono più disponibili nell'assortimento.

Aggiornamento del 7.12.2021

La Sony ZV-E10 non è più disponibile. Il motivo è la carenza di chip. Anche altre fotocamere, obiettivi e pezzi di ricambio sono interessati dal problema.

  • Novità e trendFoto e video

    Carenza di semiconduttori: stop alle forniture di fotocamere

Aggiornamento dell'1.12.2021

Problemi di fornitura per gli articoli di sport invernali

Stiamo avendo problemi di fornitura con i dispositivi antivalanga: alla Ortovox, ad esempio, la maggior parte dell'attrezzatura per questa stagione è già esaurita perché mancano i microchip per la produzione. I set con pala e sonda sono ancora disponibili.

Anche Burton ha dovuto stornare degli ordini perché alcuni snowboard, attacchi e stivali non potevano essere prodotti o perché non sarebbero stati consegnati prima di febbraio.

Gli iPad saranno disponibili solo il prossimo anno

L'iPad 2021 di 9a generazione nella versione da 64 GB sarà disponibile nei nostri magazzini solo dopo Natale. In alternativa, trovi la versione da 265 GB, l'iPad Air o l'iPad Pro.


La pandemia ha causato problemi di fornitura e produzione in tutto il mondo: siccome viaggiamo, festeggiamo e andiamo al ristorante meno, ci restano più soldi per i beni di consumo e l'offerta lotta per stare al passo con la domanda. È un aspetto particolarmente visibile nei container merci: se due anni fa un trasporto via nave dall'Asia all'Europa costava circa 2000 dollari, questa tassa si è ora quintuplicata a 10 000 dollari. Visto che le navi da carico sono bloccate davanti ai porti, i container arrivano spesso con diversi mesi di ritardo rispetto al solito.

Inoltre, i focolai pandemici locali costringono ripetutamente fabbriche e porti a chiudere. Di conseguenza, interi settori industriali soffrono perché le loro catene di approvvigionamento sono interrotte e gli impianti di produzione sono fermi.

Ora è evidente che sempre più prodotti scarseggeranno per Natale. Di seguito ti mostriamo quali regali sono a rischio. «Per i prodotti menzionati, raccomandiamo ai nostri clienti di ordinare in anticipo», dichiara Otto van der Heijden, Head of Category Management di Digitec Galaxus e responsabile per l’assortimento. «Anche se riempiamo i nostri magazzini da settimane, chi compra i regali all'ultimo minuto potrebbe doversi accontentare di alternative».

Cercasi semiconduttori urgentemente

Attualmente scarseggiano molti prodotti che richiedono chip per computer e semiconduttori per la loro fabbricazione. Se in primavera erano colpiti soprattutto prodotti come le schede grafiche e le console di gioco, ora si aggiungono anche le stampanti. Lo stesso vale per baby monitor, robot aspirapolvere, notebook, PC, rasoi, spazzolini da denti elettrici ed elettrodomestici da cucina come macchine da caffè o frigoriferi.

Anche le categorie smartphone e tablet non hanno vita facile. Secondo l'agenzia di stampa Bloomberg, entro la fine dell’anno Apple sarà in grado di produrre solo circa 80 invece di 90 milioni di iPhone a causa della mancanza di chip. L'azienda ha anche posticipato il lancio dei nuovi modelli iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max, che verranno consegnati al più presto a metà novembre.

Gli esperti si aspettano che la carenza di semiconduttori duri mesi, se non anni. Nel frattempo, la scarsità dei prodotti influenza anche i prezzi: quando escono nuove schede grafiche, stampanti o computer portatili sul mercato, i produttori spesso fissano dei prezzi più alti. Alla fine, sono i consumatori a risentirne.

  • Novità e trendSmartphone

    iPhone 13: meno 10 milioni di smartphone a causa della crisi dei chip

Musi lunghi e capricci a causa dei giocattoli mancanti

Anche i giocattoli più venduti mostrano già segni di penuria mesi prima di Natale. Oltre al cubo sonoro Tonies, sono colpite anche le figure Schleich. Attualmente al produttore tedesco di giocattoli manca la plastica poliammide 66, che viene usata per realizzare i pony, i porcellini o i dinosauri.

Inoltre, probabilmente l'uno o l'altro set LEGO sarà esaurito prima di Natale. Anche l'offerta di giocattoli di legno e cartone è limitata. E la scarsità dei prodotti si ripercuote anche sui prezzi: nelle ultime settimane i prezzi d'acquisto di molti giocattoli sono aumentati del 5-10 percento.

Sneaker e kettlebell svaniscono

Anche chi vorrebbe nuove scarpe da ginnastica per Natale potrebbe rimanere deluso: il Vietnam, il più grande produttore di scarpe del mondo, ha chiuso diverse fabbriche a causa della pandemia. Le conseguenze toccano anche il marchio statunitense Nike e il marchio svizzero On.

Anche nell’assortimento di attrezzature per il fitness ci sono già delle lacune: kettlebell, tapis roulant e dischi per manubri sono particolarmente popolari al momento. Se hai messo gli occhi su un prodotto per Natale, è meglio approfittarne al più presto.

  • Dietro le quinte

    Pesi e manubri are the new carta igienica

Attenzione ai ladri di biciclette e auto

Biciclette, accessori per biciclette e pezzi di ricambio come catene, corone, ruote, mozzi o pastiglie dei freni scarseggiano già dall'estate. La situazione sta peggiorando ed è talmente tesa che i ladri stanno prendendo di mira i pezzi di ricambio.

Lo stesso vale per le automobili e i relativi accessori. I concessionari che oggi ordinano accessori per auto aspettano almeno sei mesi per la consegna. I furfanti ne approfittano e rubano le autoradio per rivenderle di seconda mano a prezzi elevati a causa della scarsità.

  • Dietro le quinte

    La Svizzera monta in sella – basterà la nostra scorta di bici?

I mobili e gli oggetti decorativi sono molto richiesti

Anche nel caso di mobili e oggetti decorativi, la domanda è spesso superiore all'offerta. A causa dell'aumento dei prezzi del legno e dell'acciaio, quasi tutti i mobili sono più cari rispetto a mezzo anno fa.

Quando inizi lo shopping natalizio? Cosa c’è sulla tua lista dei desideri? C’è qualcosa che è già esaurito? Faccelo sapere nei commenti.

A 36 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar
Alex Hämmerli
Senior Public Relations Manager
alex.haemmerli@digitecgalaxus.ch

Presso Digitec Galaxus sono responsabile per lo scambio di informazioni con giornalisti e blogger. Le buone storie sono la mia passione; per questo mi tengo sempre aggiornato.


Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader