Manifesto di comunicazione nel Product Development
Dietro le quinte

Manifesto di comunicazione nel Product Development

Norina Brun
Zurigo, il 28.08.2020
Digitec Galaxus impiega un totale di 200 persone nello sviluppo software. Per garantire che la comunicazione funzioni e che tutti abbiano le stesse basi, l’Engineering ha creato il proprio manifesto di comunicazione.

1. Esclusione di responsabilità

Ognuno può appellarsi a questo manifesto. Sebbene non ci siano obblighi legali, noi lo mettiamo in pratica!

2. Comunicazione / Discussione

  • Comunico apertamente e in maniera onesta.
  • Tratto tutti sullo stesso piano e con rispetto.
  • Sono favorevole alle discussioni perché le diverse opinioni portano a soluzioni migliori.
  • Valuto gli input e le soluzioni proposte indipendentemente dalla posizione gerarchica, considerandoli come tali e non come verità assolute. Do a ogni input la stessa valenza, anche se la formulazione potrebbe non essere perfetta.
  • Cerco di cogliere l’intenzione positiva in ogni commento, perché tutti si impegnano a dare contributi costruttivi, anche se al primo sguardo potrebbe non sembrarmi così.
  • Esprimo un feedback diretto e costruttivo se vengo confrontato con una forma di comunicazione inappropriata.
  • Rifletto sul messaggio che voglio trasmettere, valutando come gli interessi del destinatario possano essere diversi dai miei e formulando conseguentemente il mio messaggio, adattandolo al gruppo target.
  • Evito giudizi avventati basati sulle prime impressioni.
  • Mi impegno a non discutere continuamente le stesse cose se ...
    - ... non c'è molto valore aggiunto.
    - ... la discussione ha solo effetti limitati.

3. Decisioni

  • Non posso essere coinvolto in ogni processo decisionale. Tuttavia, credo che anche le decisioni degli altri siano pensate al meglio delle conoscenze e convinzioni personali e dovrebbero generare qualcosa di positivo.
  • Se prendo una decisione, ...
    - ... lo faccio in modo sostenibile al fine di raggiungere un mix ideale tra efficienza economica e stabilità a lungo termine.
    - ... la comunico sempre esprimendo una ragione sensata e comprensibile.
    - ... mi assicuro di poterla portare a termine con le mie risorse.
    - ... e se poi mi rendo conto di aver preso la decisione sbagliata, mi assumo la responsabilità senza timore di rivalutarla.

  • Se è stata presa una decisione, ...
    - ... la valuto nel contesto attuale, che di per sé può mutare.
    - ... che non considero ideale, do al decisore una possibilità e cerco di rimetterla in discussione dopo le prime esperienze negative.
    - ... che a mio avviso può avere gravi conseguenze negative, mi rivolgo ai decisori e mostro loro i rischi della stessa.
    - ... in cui ero coinvolto, pur essendo dovuto scendere a compromessi, la sostengo collegialmente.
    - ... di cui non capisco o non posso capire le ragioni, chiedo spiegazioni. Potrei non conoscere un argomento o un'informazione.

A 11 persone piace questo articolo


Norina Brun
Norina Brun

Senior Communications Manager, Zurigo

Le notizie non mi bastano – sono le storie che si nascondono dietro a catturare il mio interesse. La curiosità mi accompagna costantemente ed è il motivo per cui trascorro il sabato pomeriggio nel mio caffè preferito, ascoltando storie di città mentre pianifico la mia prossima avventura di viaggio o cerco nuove idee per i prossimi eventi. La meditazione Zen non può che aspettare.

Potrebbero interessarti anche questi articoli