Questo articolo è stato tradotto automaticamente.

Come by: Mostra fotografica di ritratti comunitari

Carolin Teufelberger
Zurigo, il 10.12.2021

I 100 migliori ritratti in bianco e nero della comunità digitec sono appesi splendidamente illuminati sulle pareti del Photobastei di Zurigo fino al 19 dicembre. Assicuratevi di dare loro un'occhiata.

Devi guadagnarti la strada per la mostra del formato raw nel Photobastei. Tre piani più in alto, vi sembrerà di essere nel vostro salotto. Sui divani in pelle pesante, le poltrone vellutate e i vecchi tappeti persiani, ci si può riprendere brevemente dalle proprie fatiche. Poi il percorso verso le tre sale d'esposizione passa davanti al bar. Con un drink in mano, si possono ammirare ancora meglio i ritratti in bianco e nero della comunità digitec.

Sulle tracce del fotografo Peter Lindbergh

Un cowboy e un vecchio marinaio (professioni non confermate) sorridono dolcemente in direzioni opposte, mentre nella stanza accanto a loro un uomo quasi annega in una vasca da bagno. Questi sono solo tre esempi di 100 foto molto diverse che tuttavia dovevano tutte adempiere allo stesso compito: "Inviateci le vostre più belle foto di ritratti in bianco e nero". Il fotografo Thomas Kunz e il produttore video Armin Tobler hanno ricevuto oltre 1400 candidature in risposta al loro appello. Spinti dal loro breve documentario "Rohformat", in cui Tom segue le orme di Peter Lindbergh, volevano sapere cosa si poteva fare. Nel frattempo, è chiaro: un bel po'.

Foto: Thomas Kunz
Foto: Thomas Kunz

Peter Lindbergh era un fotografo tedesco noto soprattutto per i suoi autentici ritratti in bianco e nero di modelle, musicisti e attrici. La giuria digitec, composta da quattro membri, cercava anche questa autenticità tra le molte immagini presentate. 100 di loro sono finalmente entrati nella mostra, in una delle tre sale. Uno è dedicato ai ritratti di reportage, uno a quelli fatti con la luce dello studio e uno alle foto fatte con la luce naturale.

Tre immagini si distinguono solo per le loro dimensioni. Sono le tre foto vincitrici scelte da Stefan Rappo, ex assistente di Peter Lindbergh, tra le 100 foto esposte. Paolo Hummel ritira il suo premio come terzo classificato e spiega immediatamente la storia dietro la foto della donna con gli occhi socchiusi. "Quello era a San Pietroburgo. È una modella russa esordiente e non ha dato trucchi o comunicazioni".

Dov'è Billy Buhler?

Il secondo posto va a Billy Bühler e al suo ritratto di reportage. Purtroppo non posso dire di più perché Billy è stato cercato invano. Ci sono già alcune leggende sulla sua assenza: La fama gli ha dato alla testa? Ha mangiato qualcosa di cattivo? È effettivamente lo pseudonimo di Thomas Kunz? Sto aspettando la tua risposta, Billy.

Aggiornamento: Billy Bühler mi ha contattato e gli ho consegnato personalmente il suo premio.

La vincitrice del concorso è stata Sabrina Züger con una foto di suo figlio minore, che non se l'è sentita di fare la foto, come ha spiegato via Whatsapp Call. Questo no-go mood ha convinto il membro della giuria Stefan Rappo. Se solo fosse così più spesso nella vita reale.

La mostra fotografica Rohformat della digitec Community resterà aperta fino al 19.12.21 al Photobastei, Sihlquai 125, 8005 Zurigo.

1. Platz, Sabrina Züger
1. Platz, Sabrina Züger
2. Platz, Billy Bühler
2. Platz, Billy Bühler
3. Platz, Paolo Hummel
3. Platz, Paolo Hummel

A 24 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Ampliare i miei orizzonti: si riassume così la mia vita. Sono curiosa di conoscere e imparare cose nuove. Le nuove esperienze si nascondono ovunque: nei viaggi, nei libri, in cucina, nei film o nel fai da te.


Foto e video
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader