RetroscenaSmartphone

Smartphone di punta: un'anteprima dei modelli del 2022

Dominik Bärlocher
Zurigo, il 04.02.2022
Traduzione: Giulia Gobbo

I top di gamma del 2022 sono in arrivo. Quindi, guardo indietro al 2021 e ti dico cosa spero di vedere quest'anno.

Le prime date di lancio dei nuovi smartphone si avvicinano. Huawei ha già mostrato i suoi smartphone top di gamma per la prima metà del 2022. Prima di iniziare davvero, passerò in rassegna i modelli dell'anno passato. Dove erano i punti di forza, dove le debolezze? Su cosa è necessario lavorare e dove possono riposare i produttori? Uno sguardo avanti guardando indietro.

Oppo è il top di gamma

Oppo ha realizzato lo smartphone dell'anno 2021. L'Oppo Find X 3 è un dispositivo fantastico che ha soprattutto migliorato drasticamente la qualità dell'immagine rispetto al suo predecessore. Le foto a 10 bit sono così buone che non possono nemmeno essere visualizzate dalla maggior parte degli schermi. Gli schermi su cui vedi 10 bit ti danno delle immagini da urlo.

Oppo Find X3 Pro
Oppo Find X3 Pro
Find X3 Pro (256 GB, Blue, 6.70 ", SIM + eSIM, 50 Mpx, 5G)
700.–
OPPO Find X3 Pro (256 GB, Blue, 6.70 ", SIM + eSIM, 50 Mpx, 5G)
60

L'Oppo Find X5, il successore del Find X3, è stato annunciato. Oppo deve recuperare. Il processore d'immagine dedicato, il MariSilicon X, potrebbe portare a foto ancora più spettacolari. Inoltre, la distro Android di Oppo con ColorOS dovrebbe diventare ancora più veloce, in modo che la velocità del system-on-a-chip (SoC) ipotizzata in precedenza arrivi anche visivamente.

Tuttavia, Oppo ha un problema più grande. Il gruppo cinese è un nuovo arrivato sul mercato svizzero e si è posizionato al vertice. Naturalmente l'invidia non manca e gli schermi e le fotocamere a 10 bit vengono incorporati in sempre più smartphone. Oppo non deve fermarsi in nessun caso. Altrimenti, le possibilità di vincere il prossimo titolo di «Smartphone dell'anno» sono scarse.

Samsung fa il più strano «tuttofare» del settore, ma deve recuperare nel software

Samsung deve urgentemente lavorare sul software. Il Samsung Galaxy S21 Ultra ha un hardware forte, ma all'inizio il software non ne era all'altezza. Allora, One UI divorava la batteria, il display non offriva immagini abbastanza sature e lo zoom 100x era solo un espediente di marketing. Certo, ottieni una foto con uno zoom 100x e finisce nella tua galleria, ma il JPG pixelato e sfocato non è utilizzabile.

Samsung Galaxy S21 Ultra
Samsung Galaxy S21 Ultra
Galaxy S21 Ultra (Snapdragon) (256 GB, Phantom Silver, 6.80 ", Doppia SIM, 108 Mpx, 5G)
Usato + Testato
1104.15
Samsung Galaxy S21 Ultra (Snapdragon) (256 GB, Phantom Silver, 6.80 ", Doppia SIM, 108 Mpx, 5G)
50

Lo zoom 100x non è ancora utile, ma Samsung ha lavorato al software. E molto. One UI 4, basato su Android 12 – così come i successivi aggiornamenti di Android 11 – ha portato a prestazioni molto buone e una bella visualizzazione dell'immagine.

L'S21 gira video in risoluzione 8K, lavora bene al buio e la batteria ora dura abbastanza. Poi c'è il design audace con la gobba della fotocamera. Se solo fosse fatta dello stesso materiale dello smartphone e non avesse una brutta separazione tra la cornice e il pannello posteriore, allora secondo me sarebbe una fantastica idea di design che darebbe al Galaxy una propria identità.

L'S22 non arriverà quindi con grandi lodi. Spero che non sia un altro smartphone che diventa davvero buono solo mesi dopo il lancio. Questo perché il bel design non basta. Già solo se Samsung unisce le serie Note e Galaxy e installa uno stilo nell'S22, il software deve stare al passo. Non è accettabile comprare uno smartphone da 1000 franchi a fine inverno che diventa davvero buono solo in estate.

Huawei, fai qualcosa, ti prego

Gli obiettivi Leica mi sono mancati. La qualità dell'immagine continua a essere stupefacente, anche se non è incorporata una fotocamera a 10 bit. I bordi sono più nitidi e i colori più brillanti. Harmony OS è incredibilmente veloce ed è evidente quanto sia efficiente il codice.

Huawei P50 Pro
Huawei P50 Pro
P50 Pro (256 GB, Nero dorato, 6.60 ", Doppia SIM Ibrida, 50 Mpx, 4G)
899.–
Huawei P50 Pro (256 GB, Nero dorato, 6.60 ", Doppia SIM Ibrida, 50 Mpx, 4G)
13

Non c'è motivo per cui il Huawei P50 Pro non dovrebbe o non potrebbe essere lanciato in Svizzera. Naturalmente, le sanzioni degli Stati Uniti contro l'azienda cinese – e la relativa mancanza di servizi Google – pesano ancora molto. Tuttavia, con un hardware del calibro di un P50 Pro, Huawei può davvero fare grandi cose. Lo stesso vale per il foldable P50 Pocket. Anche se la fotocamera UV è un espediente che essenzialmente produce immagini come se fossero appena uscite da un film horror, è divertente e il case esterno profilato è comodo da tenere in mano.

Questo significa che gli smartphone devono uscire sul mercato.

Una cosa è tenere conferenze stampa ogni tanto e stuzzicare il nostro interesse. È bello sapere che Huawei non è completamente sconfitta. Ma devono arrivare anche le prove; deve uscire un nuovo dispositivo che dice chiaramente: Huawei sta ancora lottando in cima alla classifica. Huawei non si sta facendo un favore con grandi eventi e un «esce tra qualche mese».

Pertanto, Huawei, abbi coraggio!

Google si allontana dal resto del mercato

Con il Google Pixel 6 Pro, Google ha fatto un passo in avanti. Il system-on-a-chip di Google, il Google Tensor, fa un lavoro fantastico, specialmente in termini di intelligenza artificiale e ambient computing. La fotocamera è altrettanto buona, anche se a volte esagera e i risultati sembrano un po' innaturali. Con una performance del genere, sono pronto a perdonare gli aggiornamenti sbagliati. Proprio come il grigio terribile degli smartphone.

Google Pixel 6 Pro
Google Pixel 6 Pro
Pixel 6 Pro (128 GB, Stormy Black, 6.70 ", SIM + eSIM, 50 Mpx, 5G)
697.–
Google Pixel 6 Pro (128 GB, Stormy Black, 6.70 ", SIM + eSIM, 50 Mpx, 5G)
122
  • Novità e trendSmartphone

    Google Pixel 6: l'aggiornamento di gennaio dovrebbe portare le prestazioni promesse

Google dovrebbe continuare sulla strada intrapresa con il Pixel 6, distinguendosi dalla massa configurando il software in modo tale che faccia più lavoro per l'utente rispetto agli altri smartphone.

Il riconoscimento vocale è così buono che posso dettare interi testi in inglese e vengono riconosciuti senza problemi. Questa tecnologia arriva addirittura al punto di raccogliere dati dallo smartphone: quando detto un nome della mia lista di contatti, il Pixel non scrive qualcosa a caso, ma riflette. L'IA si chiede cosa riguarda il testo, di chi potrei parlare, guarda tra i miei contatti e li inserisce nel testo.

Google dovrebbe continuare su questa strada. Va bene se il Pixel 7 si allontana ulteriormente dal resto del mercato. Può sembrare un po' diretto e sperimentale, ma deve essere comunicato chiaramente. Inoltre, penso anche che la distro Android di Google abbia bisogno di un nome proprio. Il sistema ha bisogno di un'identità e di una direzione chiara. Il Pixel 7 non deve necessariamente scattare le migliori foto o avere il miglior schermo, ma deve sorprendermi di nuovo con caratteristiche che non posso trovare altrove.

Ok, la fotocamera ovviamente è molto buona, nonostante quello che ho detto.

Microsoft: la terza volta è quella buona

Il Surface Duo è un'idea fantastica, anche solo per leggere libri. Al contrario di un foldable convenzionale, il Surface Duo ha due schermi al posto di uno solo pieghevole. Il problema è che fino ad oggi la messa in pratica non è stata abbastanza buona. Da un lato, lo smartphone è un po' troppo spesso con le fotocamere; dall'altro, la fotocamera sul primo Surface Duo è debole e il system-on-a-chip era obsoleto al momento del rilascio. Il successore ha una gobba della fotocamera brutta e le prestazioni della fotocamera non sono ancora come dovrebbero essere.

Microsoft Surface Duo 2
Microsoft Surface Duo 2
Surface Duo 2 B2B (128 GB, ossidiana, 8.30 ", SIM + eSIM, 12 Mpx, 5G)
979.–
Microsoft Surface Duo 2 B2B (128 GB, ossidiana, 8.30 ", SIM + eSIM, 12 Mpx, 5G)
25

Ciononostante, Microsoft fa bene a concentrarsi sulla forma.

Ma a Microsoft il tempo sta per scadere e prima o poi anche i soldi finiranno. Non importa quanto un produttore possa essere idealistico e voglia mantenere la sua grande idea, a un certo punto arriva la questione del profitto. Uno smartphone non è economico da sviluppare.

Quindi, ho grandi speranze per il Microsoft Surface Duo 3, sempre che il treno non sia già partito. Forse avremo finalmente un foldable che può essere piegato completamente grazie a una fotocamera diversa e quindi può fare buone foto. Ma una cosa è già chiara: gli e-book non si leggono meglio su nessun altro smartphone.

Apple: più coraggio nei colori

La prospettiva dell'iPhone 14 è la più difficile in questa lista. L'iPhone 13 è un telefono ben fatto e naturalmente il migliore che Apple abbia mai rilasciato. Anche se forse non è all'avanguardia, fa molto bene quello che deve fare. Con le prestazioni della batteria migliorate, l'iPhone 13 è un compagno quotidiano discreto e altamente affidabile.

Apple iPhone 13 Pro Max
Apple iPhone 13 Pro Max
iPhone 13 Pro Max (256 GB, Sierra Blu, 6.70 ", SIM + eSIM, 12 Mpx, 5G)
1239.–
Apple iPhone 13 Pro Max (256 GB, Sierra Blu, 6.70 ", SIM + eSIM, 12 Mpx, 5G)
406

Quindi, l'unico piccolo desiderio che ho per Apple è a un alto livello e, soprattutto, molto personale. Ogni giorno, quando guardo il mio iPhone 13 Pro Max azzurro, vorrei avere di nuovo il bel blu dell'iPhone 12 Pro Max. Il Blu Pacifico è stato un successo, Azzurro Sierra invece sembra una versione sbiadita di un colore molto più forte. Vorrei vedere di nuovo un bel colore che spicca quando qualcuno tira fuori il suo iPhone. Uno smartphone che attira gli sguardi.

A parte il colore, l'unica cosa da dire è: «Avanti così. Fate un buon lavoro».

Chiunque: fai qualcosa di straordinario

So che la crisi dei chip sta influenzando il mercato. Si possono produrre solo piccole quantità di smartphone e questi devono portare soldi e fama. Questo non lascia molto spazio alla creatività.

Red Hydrogen One
Red Hydrogen One

Ciononostante, voglio vedere un produttore – conosciuto o meno – che si butti su qualcosa di totalmente nuovo. Voglio vedere di nuovo qualcosa per cui tutti si chiedono: «Sono completamente impazziti?».

Parlo di qualcuno come Essential che, con il PH-1, ha detto con piena convinzione che l'idea dell'add-on modulare, che hanno provato e fallito molte volte, questa volta funzionerà sicuramente. O un'azienda come Red, che sostiene fermamente di voler rivoluzionare il mercato degli smartphone con un design molto particolare.

Tuttavia, questo forse è interessante solo per chi testa gli smartphone. Forse ci sarà davvero una rivoluzione con qualcosa che non sappiamo ancora di aver bisogno.

Ecco, è tutto. Ora gli eventi stampa e i live stream possono arrivare. Poco dopo inizia la mia stagione preferita: la primavera delle recensioni.

A 99 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Giornalista. Autore. Hacker. Sono un contastorie e mi piace scovare segreti, tabù, limiti e documentare il mondo, scrivendo nero su bianco. Non perché sappia farlo, ma perché non so fare altro.


Smartphone
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader