Dyson

Produttore

Categorie Top da Dyson

Aspirapolveri

Aspirapolveri

Asciugacapelli

Asciugacapelli

Purificatori

Purificatori

Aspirapolveri

Aspirapolveri

Asciugacapelli

Asciugacapelli

Purificatori

Purificatori

31 prodotti

Pure Hot + Cool Link (60m²)
–16%
654.–anziché 782.30
Dyson Pure Hot + Cool Link (60m²)
Purificatore d'aria/ventilatore Pure Hot+Cool Link con filtro di ricambio (60m²)
538.–
Dyson Purificatore d'aria/ventilatore Pure Hot+Cool Link con filtro di ricambio (60m²)

24 di 31 prodotti

Vai a inizio pagina

Discussioni su Dyson

    Logo del marchio Dyson

    Dyson

    Nel 1979 James Dyson era deluso delle prestazioni in costante diminuzione del suo aspirapolvere. Dopo averlo smontato, scoprì che la polvere stava otturando il sacchetto e che ciò era la causa del calo di aspirazione. Poco tempo prima, egli aveva costruito una torre industriale a ciclone per la sua fabbrica, allo scopo di separare le particelle di vernice dall’aria, sfruttando le forze centrifughe. Ma lo stesso principio avrebbe funzionato anche in un aspirapolvere? James Dyson si mise al lavoro e cinque anni e 5.127 prototipi dopo, inventò il primo aspirapolvere senza sacchetto al mondo: il G-Force. Questo aspirapolvere colpì i consumatori giapponesi per le sue prestazioni e fu anche insignito del premio dell’International Design Fair giapponese del 1991. James Dyson fondò dunque la sua azienda, la Dyson Ltd. Nel 1993 aprì un centro di ricerca e uno stabilimento produttivo a Costwolds, con l’intenzione di creare un nuovo aspirapolvere che fosse in grado di catturare anche le particelle di polvere più piccole. Questo modello venne chiamato DC01, come abbreviazione di “Dual Cyclone”, e fu il primo aspirapolvere a mantenere il 100% di aspirazione per il 100% del tempo. Oggi Dyson è cresciuta, passando dall’idea di un singolo uomo ad un’azienda tecnologica con oltre 1.000 ingegneri in tutto il mondo.