Non sei connesso a internet.
Corporate logo
VideogiochiRecensione 611

«Mario Tennis Aces»: il re dei multiplayer

Se anche ai non-appassionati di tennis come me piace «Mario Tennis Aces», allora Nintendo ha fatto centro sviluppando uno dei migliori giochi per multiplayer (in locale).

Un nuovo «Mario Tennis»? Sudavo già quando l'ho saputo a gennaio. Il 22 giugno è stato presentato ufficialmente: «Mario Tennis Aces» per Switch. Sul Gameboy originale, «Tennis» era uno dei miei giochi preferiti. Il «Poch» soddisfacente quando si lanciava la palla oltre mi fa sorridere ancora oggi. All'epoca Mario era solo un arbitro. Oggi può far dondolare la racchetta. Gli è stato permesso di farlo a partire da «Mario Tennis» per il Virtual Boy, ma non avevo soldi, per fortuna, per questa macchina da cancro agli occhi di allora. I successori in qualche modo mi sono passati accanto. Ora è finita. Ho voglia di «Mario Tennis Aces».

Modalità avventura single player

Sulla mappa puoi passare da una partita all’altra.

«Mario Tennis Aces» è un pacchetto ordinato. Oltre alle varie modalità multigiocatore, c'è la possibilità di giocare con i comandi di movimento, come sulla Wii. Ma iniziamo prima con la modalità single player. Non solo si può competere contro personaggi diversi come Yoshi, Waluigi e Peach nei tornei, ma c'è anche una campagna, chiamata avventura, che funge anche da tutorial. La storia di accompagnamento è infantile anche per bambini di 5 anni, ma non importa. Nintendo dovrebbe tuttavia escogitare qualcos'altro.

Comunque sia. Viaggi attraverso diversi paesi e incontri numerosi avversari, superi sfide e di tanto in tanto combatti contro i boss. Si tratta raramente di tennis normale. Ad esempio, giochi su una nave con un albero al centro, dove le palle rimbalzano. Oppure una lotta a palle di neve con Shy-Guy, al quale spari con le proprie palle dal tetto del treno. Il livello di difficoltà varia molto e alcuni avversari e sfide mi hanno davvero infastidito. Sfidanti che anticipano praticamente qualsiasi palla o sfide che non sono divertenti, bensì solo faticose.

Le battaglie contro i boss hanno un limite di tempo e si basano sul principio delle tre vite.

Nintendo ti soddisfa con il suo livello di difficoltà. Visto che Mario raccoglie punti esperienza con ogni gioco, i valori come la velocità, l’energia, ecc migliorano superando ogni livello. Inoltre, raccogli anche diverse racchette per migliorare il tuo gioco.

Profondità d’immersione sorprendente

All’inizio pensavo che il gioco fosse facile anche solo con un tasto. Ingenuo. Servono TUTTI i tasti. «Mario Tennis Aces» è sorprendentemente tecnico. Con A, B, X e Y tiri top spin, slice, diritto oppure stop. Con lo stick analogico sinistro può gestire la direzione del colpo. Puoi caricare i colpi tenendo premuto il tasto di battuta o attivarlo il primo possibile. La tua figura rimane immobile, quindi devi valutare bene dove andrà a finire la pallina. Con tali colpi carichi e passaggi di successo puoi ricaricare la tua energia. È possibile utilizzarli per rallentare il tempo, colpire in modo preciso, scegliendo esattamente dove si desidera lanciare, ed effettuare un colpo speciale ancora più veloce e forte. Puoi murare i colpi mirati e quelli speciali, ma solo con il giusto tempismo. Se il tuo tempismo non è perfetto, la tua racchetta subirà dei danni. Se viene colpita più volte si spezzerà e potresti dover abbandonare l’incontro.

Ci sono anche colpi speciali nel quale il giocatore in modo acrobatico si tuffa un paio di metri in avanti per arrivare alla pallina. Durante il gioco, tutto dipende dal tempismo: se sei troppo lento, i colpi sono troppo deboli o finiscono in out. E se il tuo avversario colpisce bene e non puoi contrastarlo con un colpo giusto, verrai spinto sempre più indietro. Tra l'altro, ci sono anche i colpi di corpo.

Il sistema assicura che i giochi siano sorprendentemente tattici. È sempre necessario pensare a tutte le opzioni quando si serve. Ma fino a quando non si sceglie il colpo giusto (slice, top spin, ecc), occorre un sacco di pratica. Ho usato il tiro diritto per la maggior parte del tempo, perché è più veloce degli altri.

Modalità multigiocatore

Fino a quattro giocatori possono scendere in campo insieme nella modalità multiplayer.

Ti divertirai a spiegare questi trucchi ai tuoi amici. La modalità multigiocatore è il mio highlight. Nel doppio si può giocare localmente con un massimo di quattro giocatori. Questo è meravigliosamente caotico e il divertimento è assicurato. Ma è anche possibile giocare a coppie, sia su un’unica Switch o ognuno con il proprio schermo utilizzando due console. Online si può giocare massimo in due.

All’inizio hai a disposizione 16 personaggi con diverse forze e debolezze. Ne seguono altri come i Koopa Troopa. Boo colpisce le palle più curve, ma non è molto veloce. Bowser Jr. è molto mobile nel suo veicolo, ma non colpisce particolarmente forte.

In coppia è possibile condividere l’energia.

Inoltre, ci sono diversi campi di gioco, palline e modalità. Anche se all’inizio non si padroneggiano tutte le tecniche, il gioco è abbastanza intuitivo per giocare e divertirsi. Da noi, in poco tempo, si sono creati dei duelli di fuoco e se avessimo avuto dei vicini, avremmo dovuto scusarci per il baccano. È sempre un buon segno. 😉

Modalità swing: preparatevi, fan della Wii

Se non hai voglia di premere tasti, puoi tuffarti nella modalità swing e utilizzare i comandi di movimento come nella Wii. Questa modalità offre più profondità d’immersione rispetto a «Wii Sports». Con movimenti speciali puoi controllare diversi colpi. A seconda che si colpisca presto o tardi, si decide anche con diritto o rovescio se si preferisce tirare nell'angolo sinistro o destro. In modalità swing, il tuo personaggio si sposta da solo verso la palla. È anche possibile utilizzare lo stick analogico.

Non c'è rallentatore o colpo speciale nella modalità swing. Nel complesso, offre un po' meno complessità rispetto al normale controller. E non solo per le persone con avversione al controller: la modalità swing richiede anche un po' più di sensibilità di quella necessaria per «Wii Sports».

Conclusione: viva il tennis! Aspetta, cosa?

Preferisco andare a guardare una partita di calcio femminile di seconda lega, piuttosto che logorarmi per un match di tennis (l’ho già fatto: forza FC Winterthur Femminile 😉). Tuttavia, «Mario Tennis Aces» mi ha proprio entusiasmato. Questo anche perché non si tratta di una simulazione, bensì di una versione arcade. Ma nonostante i colpi speciali e tutti i personaggi strani, ha più profondità tattica di quanto sembri a prima vista. Tutti possono giocare a «Mario Tennis Aces», e anche sudare con i comandi di movimento. Ma anche chi è alla ricerca di più tattiche troverà quello che sta cercando. L'unica cosa che mi ha davvero snervato, è che a ogni passaggio segue una ripetizione. Si può saltare, ma proprio come al Self-Checkout della Migros, questo processo richiede ancora troppo tempo per me. Soprattutto nella modalità avventura quando stai perdendo: AAAARGH! Ma a parte questo, Nintendo ha realizzato un gioco di tennis molto divertente, che ha sostituito per me «Mario Kart» come gioco multiplayer per eccellenza.

  • Mario Tennis Aces (Switch, DE)
  • Mario Tennis Aces (Switch, DE)
  • Mario Tennis Aces (Switch, DE)
CHF 69.–
Nintendo Mario Tennis Aces (Switch, DE)
2

Disponibilità

Invio postale

  • Più di 10 pezzo(i)
    nel nostro magazzino

Ritiro

  • Basilea: Ancora solo 1 pezzo(i)
  • Berna: domani alle 12:00
  • Dietikon: domani alle 13:30
  • Genf: domani alle 14:00
  • Kriens: domani alle 13:00
  • Losanna: domani alle 12:30
  • San Gallo: domani alle 13:00
  • Winterthur: domani alle 12:00
  • Wohlen: domani alle 11:00
  • Zurigo: domani alle 12:15

PickMup

Solo se ordini immediatamente.
Tutte le informazioni senza garanzia.

Visualizza i dettagli

Potrebbero interessarti anche questi articoli

<strong>«Detroit: Become Human»</strong>, un thriller avvincente in cui il regista sei tu
VideogiochiRecensione

«Detroit: Become Human», un thriller avvincente in cui il regista sei tu

digitec Plays: gestisci un parco di dinosauri in <strong>«Jurassic World Evolution»</strong>
video
VideogiochiPresentazione prodotti

digitec Plays: gestisci un parco di dinosauri in «Jurassic World Evolution»

Feed the nerd: <strong>notebook 486</strong> incontra un tonto
ComputerNovità e tendenze

Feed the nerd: notebook 486 incontra un tonto

User
Vado matto per il gaming e i gadget vari, perciò da digitec e Galaxus mi sento come nel paese della cuccagna – solo che, purtroppo, non mi viene regalato nulla. E se non sono indaffarato a svitare e riavvitare il mio PC à la Tim Taylor, per stimolarlo un po' e fargli tirare fuori gli artigli, allora mi trovi in sella del mio velocipede supermolleggiato in cerca di sentieri e adrenalina pura. La mia sete culturale la soddisfo con della cervogia fresca e con le profonde conversazioni che nascono durante le partite più frustranti dell'FC Winterthur.

6 Commenti

Per favore, effettua il login.

Devi effettuare il login per scrivere un nuovo commento.


User StefanSaxer

Werden die Vorbesteller ihr Spiel auch pünktlich am 22. Juni erhalten oder wird es so wie bei vielen Releases Verspätung geben?

20.06.2018
Segnala abuso

Devi essere connesso al tuo account per segnalare un abuso.

User quentinsane

Häsch doch nur gmacht, will dini Frau dich zum Match zoge het :D

21.06.2018
Segnala abuso

Devi essere connesso al tuo account per segnalare un abuso.

User Philipp Rüegg

Ha eifach mal de FCW welle ufstiege gseh, mit de erschte Mannschaft gohts eher de umgekehrti Weg ;)

21.06.2018
Segnala abuso

Devi essere connesso al tuo account per segnalare un abuso.

User quentinsane

Ob ersch, zwoit odr dritt, mit eme bierli isches (meist) immer erträglich

21.06.2018
Segnala abuso

Devi essere connesso al tuo account per segnalare un abuso.

Rispondi
User akharleo

Don't have a Switch but I love tennis so I purchased a controller to play at a friend's place. Great game but I wish 'long' matches were actually long.

01.07.2018
Segnala abuso

Devi essere connesso al tuo account per segnalare un abuso.