Non sei connesso a internet.
Corporate logo
SmartphoneNovità e tendenze 1533

Honor 10: di nuovo tra i top 5

È una pallida imitazione dell'Huawei P20? È un telefono indipendente? L'Honor 10 solleva molti interrogativi, ma si presenta con un design fenomenale e un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Londra ha molto da offrire, 24 ore su 24. Oggi, tuttavia, parte della città è invasa dal marchio cinese di smartphone Honor: non lontano dal London Bridge, il produttore presenta l’Honor 10, successore dell’Honor 9, fedele compagno di Manuel Wenk, il nostro produttore video. Questo nuovo telefono dovrebbe essere il gemello, per così dire, del P20 Huawei e del Pro P20, il mio compagno d’avventura.

Honor questa volta ne è certo: il laser migliora tutto. E così proietta il video promozionale del telefono sullo schermo, accompagnato da una traccia presumibilmente intitolata «We are the Brave» e bassi potenti, con una luce laser. Scopriremo più tardi che una delle immagini che vediamo dovrebbe somigliare all’Aurora Boreale.

  • 10 (5.84", 64GB, Doppia SIM, 16MP, Notte magica nero)
  • 10 (5.84", 64GB, Doppia SIM, 16MP, Notte magica nero)
  • 10 (5.84", 64GB, Doppia SIM, 16MP, Notte magica nero)
CHF 377.–
Honor 10 (5.84", 64GB, Doppia SIM, 16MP, Notte magica nero)
26

Disponibilità

Invio postale

  • Più di 10 pezzo(i)
    nel nostro magazzino

Ritiro

  • Basilea: domani alle 12:30
  • Berna: domani alle 12:00
  • Dietikon: domani alle 13:30
  • Ginevra: domani alle 14:00
  • Kriens: domani alle 13:00
  • Losanna: domani alle 12:30
  • San Gallo: domani alle 13:00
  • Winterthur: domani alle 12:00
  • Wohlen: domani alle 11:00
  • Zurigo: domani alle 12:15

PickMup

Solo se ordini immediatamente.
Tutte le informazioni senza garanzia.

Visualizza i dettagli

  • 10 (5.84", 64GB, Doppia SIM, 16MP, Blu Fantasma)
  • 10 (5.84", 64GB, Doppia SIM, 16MP, Blu Fantasma)
  • 10 (5.84", 64GB, Doppia SIM, 16MP, Blu Fantasma)
Showroom
CHF 380.–
Honor 10 (5.84", 64GB, Doppia SIM, 16MP, Blu Fantasma)
26

Disponibilità

Invio postale

  • Più di 10 pezzo(i)
    nel nostro magazzino

Ritiro

  • Basilea: domani alle 12:30
  • Berna: Ancora solo 1 pezzo(i)
  • Dietikon: Ancora solo 1 pezzo(i)
  • Ginevra: Ancora solo 1 pezzo(i)
  • Kriens: Ancora solo 1 pezzo(i)
  • Losanna: Ancora solo 1 pezzo(i)
  • San Gallo: Ancora solo 1 pezzo(i)
  • Winterthur: Ancora solo 1 pezzo(i)
  • Wohlen: domani alle 11:00
  • Zurigo: Ancora solo 1 pezzo(i)

PickMup

Solo se ordini immediatamente.
Tutte le informazioni senza garanzia.

Visualizza i dettagli

  • 10 (5.84", 64GB, Doppia SIM, 16MP, Verde Fantasma)
  • 10 (5.84", 64GB, Doppia SIM, 16MP, Verde Fantasma)
  • 10 (5.84", 64GB, Doppia SIM, 16MP, Verde Fantasma)
CHF 399.–
Honor 10 (5.84", 64GB, Doppia SIM, 16MP, Verde Fantasma)
26

Disponibilità

Invio postale

  • Più di 10 pezzo(i)
    nel nostro magazzino

Ritiro

  • Basilea: domani alle 12:30
  • Berna: domani alle 12:00
  • Dietikon: domani alle 13:30
  • Ginevra: domani alle 14:00
  • Kriens: domani alle 13:00
  • Losanna: domani alle 12:30
  • San Gallo: domani alle 13:00
  • Winterthur: domani alle 12:00
  • Wohlen: domani alle 11:00
  • Zurigo: domani alle 12:15

PickMup

Solo se ordini immediatamente.
Tutte le informazioni senza garanzia.

Visualizza i dettagli

Lo slogan dell'Honor 10: Beauty in AI. «Hashtaggato» diventa: #beautyInAI.

Onore a Honor

George Zhao, presidente di Honor, entra in scena. Il suo inglese non è proprio dei migliori, ma il suo entusiasmo per il telefono di casa non ha eguali. Parla della strategia dell'azienda. Honor vuole essere tra i 5 marchi di smartphone più importanti a livello globale entro tre anni. Entro cinque anni, invece, punta ai primi tre. La strategia aggressiva avviata a dicembre è ambiziosa, ma secondo Zhao sta dando i suoi frutti. In Inghilterra, il marchio è cresciuto del 200% dopo l'annuncio della strategia. Questo grazie a View 10.

  • Russia: terzo posto, con una quota di mercato dell'11,5%.
  • India: quinto posto
  • Crescita globale del 100%

In Cina, Honor è in cima alla classifica tra i marchi produttori di smartphone. Un marchio elettronico (in inglese «E-brand») è un marchio che distribuisce i suoi prodotti esclusivamente online. Decisamente, un segmento di mercato piuttosto piccolo. Il che mi ricorda un’affermazione di Simone Giertz, inventrice di robot inutili.

...because as we all know, the easiest way to be at the top of your field is to choose a very small field.
Simone Giertz, Ted Talk, 2018

Tradotto, significa: perché, come tutti sappiamo, il modo più semplice per essere il numero uno in un settore è quello di trovare un settore molto piccolo.

Un paio di commenti sul design

Pierre-François Dubois sale sul palco. Secondo Zhao, è grazie a lui che il marchio ha abbandonato i colori nero/bianco/oro. Il blu ha sempre giocato un ruolo importante per Honor, ma nel corso degli anni ha perso un po’ il suo fascino. Perciò bisognava trovare qualcosa di nuovo.

Ed eccola, la nuova idea: si chiama Mirage. O meglio, Mirage Blue o Mirage Purple. Si tratta di riflessi blu o viola che cambiano colore a seconda della luce. Ma Dubois, sul palco, non sa bene se si chiami Aurora o Mirage. Il problema con i nomi dei colori: nessuno chiamerà mai quel telefono Aurora Blue. O Mirage Blue. «Il telefono è blu». Non importa se i colori possono splendere in 36 diverse tonalità. Inoltre, lo smartphone dovrebbe essere ancora più resistente, anche se è fatto di vetro davanti e dietro.

George Zhao fa chiarezza: i colori sono «Phantom Blue» e un’altra serie di «Phantom». Phantom Green, Phantom Blue, Midnight Black e una tonalità di grigio: Glacier Grey.

La fotocamera diventa intelligente

Proprio come Huawei ha fatto per il suo smartphone in questo trimestre, Honor ha dotato la fotocamera dell’Honor 10 di intelligenza artificiale (AI). Il video promozionale somiglia molto a quello del suo marchio gemello, o dovrei dire del suo marchio madre?

Non è ancora del tutto chiaro che cosa stia cercando di fare Honor con questa strategia aggressiva. Perché, com’è che dicono? «Non mordere la mano che ti nutre». Ma è proprio quello che sta facendo Honor nei confronti di Huawei. Honor utilizza l'hardware e il software di Huawei per fare un telefono che può essere paragonato a quello di Huawei per la metà del prezzo. Se questo non è mordere, allora non so cos’è.

Ma ovviamente la strategia funziona. E noi andiamo a fondo della faccenda: la nostra editor Livia Gamper farà un confronto tra il P20 e l'Honor 10.

Ray Collins, fotografo di onde (sì, esiste un lavoro simile), è stato coinvolto nello sviluppo della fotocamera dello smartphone, secondo George Zhao. Il suo lavoro dipende dalla cattura di un momento effimero, di un millisecondo che c’è stato e non ci sarà mai più.

Esattamente come nel Huawei P20, qui l'intelligenza artificiale si ottiene con la Neural Processing Unit. George Zhao ci spiega cosa fa l'intelligenza artificiale (AI) per aiutare l’utente: rende i colori più saturi e l’Honor 10 è, secondo lui, in grado di generare una sorta di sfondo verde in tempo reale. Zhao prosegue con la presentazione, proiettata sulla parete alle sue spalle, e ci mostra come la stessa applicazione su un Samsung Galaxy S9 non sia in grado di tenere il passo. Per riprendere un ballerino, la fotocamera commette errori: non riesce a posizionare correttamente lo sfondo con un incendio boschivo. Nelle zone in cui il giovane si muove, vediamo sempre la stanza in cui balla, perché il telefono non riesce a riconoscere i suoi movimenti con sufficiente rapidità. Che siano davvero riprese fatte con un Galaxy S9, quelle che Zhao ci sta mostrando sullo schermo? Non possiamo fare altro che credergli. Sicuramente però non possiamo dire niente (di male) delle foto scattate con l’Honor.

Le caratteristiche dell’hardware, in breve:

  • Fotocamera principale da 24 megapixel con apertura f/1,8, più una seconda fotocamera da 16 megapixel
  • Selfie Cam da 24 megapixel
  • Riconoscimento automatico di oltre 500 scene in 22 categorie diverse e ottimizzazione automatica dell'immagine

Per farlo, l'Honor 10 suddivide le immagini in segmenti, il che significa che la fotocamera riconosce più scene per immagine. Cielo, animali, persone e prati verdi possono essere riconosciuti in un'unica foto. Il telefono ottimizza quindi gli scatti per segmenti, il che dovrebbe rendere le foto ancora più belle.

Il jack per le cuffie è tornato

Dal punto di vista dell’hardware, tranne che per i colori, l'Honor 10 non è molto diverso dal P20. Alcune differenze: Notch e sensore di impronte digitali nella parte anteriore. Ma c'è anche un jack per le cuffie, proprio come ai vecchi tempi, cosa molto gradita ai nostalgici.

E qui Honor dà libero sfogo al design. Nell’App Store di Honor, sono disponibili temi appositi che possono far completamente cambiare aspetto al tuo telefono. I design presentati sul palco sono chiaramente focalizzati sui colori Phantom e tentano di imitare l'aurora boreale. Purtroppo, non funziona. Non perché le luci non siano belle o perché l’effetto delle luci non sia spettacolare, anzi; è che è impossibile riprodurre le luci del nord. Quando assisti all’aurora boreale, provi qualcosa. Non si tratta solo di qualche bella luce nel cielo, ma anche di qualcosa che scatta dentro di te. Il cielo, che pensi di conoscere così bene, ha un aspetto insolito, diverso. Ti aspetti qualche rumore, ma non si sente nulla. Eppure te ne stai lì, in piedi nella notte islandese, e guardi questo cielo verde. Pensi che sia magnifico e all’improvviso scopri il mondo da una nuova prospettiva. E non guarderai mai più il cielo con gli stessi occhi. Insomma: chi disegna smartphone può impegnarsi quanto vuole, ma non potrà mai ottenere lo stesso effetto.

Piccola digressione: i colori del telefono sono comunque impressionanti. Il design è accattivante, e se non ne puoi più del classico bianco/nero e oro, l'Honor ti piacerà sicuramente. A meno che tu voglia il Twilight, un colore di Huawei che aveva riscosso molto successo qualche mese fa. È bello vedere che i protagonisti della scena smartphone abbiano ripreso coraggio. I produttori si stanno avventurando fuori dai sentieri battuti, sia in termini di tecnologia che di design. Il mercato diventa così sempre più interessante e gli smartphone smettono di essere semplici dispositivi dalla forma rettangolare.

I robot stanno per conquistare il mondo

Dopo aver parlato della fotocamera del suo telefono, George Zhao passa la parola ai robot. Sophia, il robot dell'azienda cinese Hanson Electronics che, secondo Zhao, è il robot più simile a un essere umano, parla dell’Honor 10. Hai presente cos’è la Uncanny Valley? Si tratta della sensazione che si scatena in una persona quando si trova davanti a qualcosa che somiglia molto a un essere umano, ma non lo è. Lo noti istintivamente, e ti dà brividi. Ecco com’è Sophia. Non è tanto il cranio calvo e trasparente di Sophia a farci accapponare la pelle, quanto i suoi movimenti innaturali. Comunque, Sophia è entusiasta dell'Honor 10. I suoi impulsi elettromagnetici mi lasciano sbalordito.

Inquietante

Sophia, naturalmente, rimane insensibile alla mia pelle d’oca. Parla della Selfie Cam, che è collegata alle funzioni NPU e offre prestazioni eccellenti nel riconoscimento automatico dei volti. Il dispositivo riconosce gli occhi, i capelli che cadono sul viso e ottimizza il selfie. Sophia non ha ancora preso fuoco, ma la sua inquietante testa robotica viene sostituita da selfie spettacolari.

Altre specifiche, in breve

Il lettore di impronte digitali funziona con gli ultrasuoni

  • Face Unlock
  • Gesti sul lettore di impronte digitali
  • Scanner di impronte digitali a ultrasuoni che funziona anche con le dita bagnate
  • Giochi sulla schermata di blocco
  • Android 8.1
  • Emui 8.1
  • Party Mode 2.0: collega fino a sette telefoni via Bluetooth per creare una rete audio ad hoc
  • Memoria interna da 64 o 128 GB

Finalmente sono stato in grado di testare rapidamente il dispositivo sul campo. Ovviamente è superbo. Forse un po’ scuro il colore, e la cosa mi lascia perplesso, considerando gli effetti cromatici. Il design è davvero bello. Il nostro modello è in Phantom Green e brilla di tutti i colori, dal rosso al giallo al verde.

Mi piace.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

<strong>Vivo Nex S</strong>: il mostro cinese
video
SmartphoneRecensione

Vivo Nex S: il mostro cinese

<strong>Samsung alla IFA</strong>: 4k è il passato
Home cinemaNovità e tendenze

Samsung alla IFA: 4k è il passato

<strong>Blackberry KeyTwo LE</strong>:  un passo in direzione lifestyle?
video
SmartphoneNovità e tendenze

Blackberry KeyTwo LE: un passo in direzione lifestyle?

User

Dominik Bärlocher

  • Senior Editor
Giornalista. Autore. Hacker. I miei temi hanno a che fare principalmente con Android o Apple iOS. Anche la sicurezza informatica è molto importante per me, poiché oggi la privacy non è più una questione secondaria bensì una strategia di sopravvivenza.

15 Commenti

3000 / 3000 caratteri

User treloid

Potztuuusig, das Teil sieht ja mal mega nice aus !

16.05.2018
User TigerDragon

Der Gerät würde ich sagen 😂

16.05.2018
Rispondi
User nicotera

Im Vergleich mit dem Honor View 10 scheint mir das Honor 10 schlechter abzuschliessen. Klar, das V10 ist 529.- und somit 30.- teurer.
Aber:
-Doppelt so viel Speicher + SD Slot & grösserer Akku beim V10

Die kleinen "Gadgets" beim H10 (Grösse, Farbe, Frontcam,..) machen dies für mich nicht wett.

16.05.2018
User HerrAkman24

Nach einem Vergleich muss man dir zustimmen. Wieviel der Unterschied beim Akku wirklich ist, sieht man wohl erst nach einigen Tests. Ansonsten kann man sich je nach der Vorliebe für Grössen entscheiden...

16.05.2018
Rispondi
User MakeAppsNotWar

Simone Giertz :D Yeah

16.05.2018
User mevericdigitec

Ich verstehe einfach nicht, wieso die neusten, schönsten und besten Phones immer alle eine Glasrückseite haben. Oder ist neu Mode, dass jeder ein einzigartiges Spinnennetz auf der Rückseite haben will, wenn das Ding einmal auf den Boden fällt? Aus meiner Sicht Kalkül für teure Reparaturen.

17.05.2018
User Harleking86

Hallo! Wann kommt der Vergleich mit dem P20 (pro) und evt anderen Phones? Gruss

17.05.2018
User Dezphere

Habe das Honor View 10 und würde es nicht mehr hergeben.
Preis / Leistung meiner Meinung nach das Beste auf dem Markt.

17.05.2018
User Flavio.linardi

Nice

17.05.2018
User mihaldemann

Auch wenn die Geräte umsonst zu haben wären würde ich mir keines kaufen. Diese Hersteller sind mir suspekt. Es zählt nicht nur der Preis sondern auch Aspekte wie Nachhaltigkeit, Sicherheit, ...

16.05.2018
User retiarius

Recht haste,geht mir auch so.

16.05.2018
User Anonymous

Apple User? Nicht jeder kann sich ein überteuertes Phone leisten.

17.05.2018
User retiarius

Gibt genügend preisgünstige Alternativen,muss ja auch nicht immer die neuste Eierlegende-Wollmilch-Sau sein.

17.05.2018
User david.z7

Aus meiner Sicht ist kein phone von A-Z fair hergestellt irgendwo leidet immer einer. Oke FAIRPHONE eventuell ;) aber ganz ehrlich diese Branche hat 0,0 mit Nachhaltigkeit zu tun. Jedes Jahr 2neue phones von der selben Marke alles mus wachsen, immer schneller immer besser ich behaupte das 90% von Usern die Leistungen dieser Geräte garnicht ausschöpfen.

17.05.2018
User Ajeje

Nachhaltigkeit: Da sind auch die Platzhirsche kein Musterbeispiel. Man kaufe erst dann ein neues, wenn das alte wirklich schlappmacht. Das hilft.
Zur Sicherheit: Vielleicht interessiert dich, dass ein beachtlicher teil der Basisstationen weltweit von Huawei ist (Mutterkonzern von Honor). So ganz unerfahrene, räuberische Neulinge im Geschäft sind die nicht.

18.05.2018
Rispondi