Non sei connesso a internet.
Corporate logo
SmartphoneNovità e trend 75

Blackberry KeyTwo LE: un passo in direzione lifestyle?

Blackberry ha presentato il KeyTwo LE all'IFA e ha fatto un passo radicale: il Blackberry è ora disponibile anche in rosso. Cosa significa questo per il marchio?

Das Stue è un antico hotel di lusso nel quartiere delle ambasciate di Berlino ed è anche il luogo dove Blackberry ha presentato una novità. Stephanie Tresch, produttrice video, e io non sappiamo cosa aspettarci. Certo, abbiamo sentito delle voci, ma niente è sicuro.

Presto svelato: non si tratta di una conferenza stampa e il lancio è uno dei più intimi di tutta l'IFA 2018.

Lo stranamente interessante Blackberry KeyTwo LE

La conferenza stampa, che non è tale, è come una cena. Riprese video? Niente. Non solo manca di spazio, ma anche di impertinenza. Qui si parla comodamente del cibo, della fiera e dell'hotel con François Mahieu, General Manager di Blackberry, e si ride con la gente delle pubbliche relazioni sulla testa di alligatore di legno nella lobby.

Improvvisamente arriva un momento che ricorda vagamente una conferenza stampa ufficiale. In circa cinque minuti di conversazione, il Blackberry KeyTwo LE viene presentato al mondo.

La tonalità rossa di Blackberry si chiama Atomic
Stephanie Tresch

Nessuno spiega cosa vuol dire LE e nemmeno le specifiche vengono nominate. Si parla solo della nuova tinta. Il KeyTwo LE è disponibile in tre colori:

  1. Slate: nero
  2. Champagne: beige-argentato
  3. Atomic: rosso
  • KEY2 LE (4.50", 64GB, Doppia SIM, 13MP, Champagne)
  • KEY2 LE (4.50", 64GB, Doppia SIM, 13MP, Champagne)
  • KEY2 LE (4.50", 64GB, Doppia SIM, 13MP, Champagne)
CHF 423.–
BlackBerry KEY2 LE (4.50", 64GB, Doppia SIM, 13MP, Champagne)
4

Disponibilità

Invio postale

  • Più di 10 pezzo(i)
    nel nostro magazzino

Ritiro

  • Basilea: oggi alle 12:30
  • Berna: oggi alle 12:00
  • Dietikon: oggi alle 13:30
  • Ginevra: oggi alle 14:00
  • Kriens: oggi alle 13:00
  • Losanna: oggi alle 12:30
  • San Gallo: oggi alle 13:00
  • Winterthur: oggi alle 12:00
  • Wohlen: oggi alle 11:00
  • Zurigo: oggi alle 12:15

PickMup

Solo se ordini immediatamente.
Tutte le informazioni senza garanzia.

Visualizza i dettagli

  • KEY2 LE (4.50", 64GB, Doppia SIM, 13MP, lista di candidati)
  • KEY2 LE (4.50", 64GB, Doppia SIM, 13MP, lista di candidati)
  • KEY2 LE (4.50", 64GB, Doppia SIM, 13MP, lista di candidati)
CHF 423.–
BlackBerry KEY2 LE (4.50", 64GB, Doppia SIM, 13MP, lista di candidati)
4

Disponibilità

Invio postale

  • Più di 10 pezzo(i)
    nel nostro magazzino

Ritiro

  • Basilea: oggi alle 12:30
  • Berna: oggi alle 12:00
  • Dietikon: oggi alle 13:30
  • Ginevra: oggi alle 14:00
  • Kriens: oggi alle 13:00
  • Losanna: oggi alle 12:30
  • San Gallo: oggi alle 13:00
  • Winterthur: oggi alle 12:00
  • Wohlen: oggi alle 11:00
  • Zurigo: oggi alle 12:15

PickMup

Solo se ordini immediatamente.
Tutte le informazioni senza garanzia.

Visualizza i dettagli

Chiaro, il LE rosso attira l'attenzione fin dall'inizio, perché il colore spicca e sembra davvero straordinario con il metallo rosso vivo. La parte posteriore rimane maneggevole grazie a una superficie gommata nera e i pulsanti e lo schermo rimangono neri. Quindi, se stai cercando un Back Plate rosso brillante, sei nel posto sbagliato. Il rosso atomico è un highlight del design, ma non ha la supremazia. Così il LE è elegante, ma non volgare.

Poco all'interno, ma più fotocamera

Il Blackberry KeyTwo LE è lontano dall’essere un prodotto di punta, sia nel prezzo che nelle prestazioni. Lo smartphone con tastiera fisica si presenta come una versione ridotta del KeyTwo. Inoltre, mentre il KeyTwo è equipaggiato con lo Snapdragon 660 System-on-a-Chip (SoC), il LE dispone della versione più lenta, lo Snapdragon 636. Ciò significa che la frequenza di clock del processore è stata ridotta da 2,2 GHz a 1,8 GHz.

Il rosso è solo un highlight. Il nero domina come sempre.
Stephanie Tresch

Lo stesso vale per il processore grafico – Adreno 512 diventa Adreno 509 –, la RAM da 6GB che ora è più di 4 GB, e altre specifiche. L'unica eccezione è la fotocamera principale, che con 13 megapixel e un obiettivo da 5 megapixel offre un megapixel in più rispetto al KeyTwo senza LE. Ma c'è una caratteristica che vorrei evidenziare: la doppia SIM. Questa è l’unica caratteristica che mancava alla serie dei KeyOne. Soprattutto per gli uomini d'affari che volano velocemente da A a B di tanto in tanto – anche i giornalisti lo fanno, afferma il Team IFA – questo è un tema arduo per un telefono, perché nessuna dual SIM significa roaming e roaming significa costi. Non piacciono a nessuno.

Domanda cruciale: perché?

La grande domanda ora è: perché Blackberry sta facendo questo? All'evento, i presenti speculano: il prezzo del KeyTwo? Il dispositivo costa attualmente circa 700 franchi, senza offrire specifiche top o prestazioni eccezionali, a parte la durata della batteria e la tastiera. Con il LE, Blackberry fa un passo in una direzione che dovrebbe rendere il telefono con la tastiera ancora una volta cool. Il LE costa circa 400 franchi, un prezzo molto più attraente rispetto a 700.

Questa teoria è supportata anche dal colore Atomic. Nessun manager si presenterà mai con un telefono rosso atomico.

Il fatto è che Blackberry ha riscoperto una sorta di giocosità. Certo, è solo un nuovo colore, ma la decisione di investire milioni nello sviluppo di telefoni rossi, anche se il pubblico principale sarebbe probabilmente felice con il bianco e nero, testimonia un nuovo orientamento. Blackberry non può ancora competere, ma cerca di fare appello a coloro che in realtà non sono attratti da un Blackberry.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

I <strong>nuovi smartphone</strong> per l’inverno
SmartphoneNovità nell'assortimento

I nuovi smartphone per l’inverno

<strong>Huawei Mate 20</strong>: le prime ore con lo smartphone che può caricare altri smartphone
video
SmartphoneNovità e trend

Huawei Mate 20: le prime ore con lo smartphone che può caricare altri smartphone

<strong>Huawei</strong> presenta quattro smartphone e una nuova scheda memoria
Smart homeNovità e trend

Huawei presenta quattro smartphone e una nuova scheda memoria

User

Dominik Bärlocher, Zurigo

  • Senior Editor
Giornalista. Autore. Hacker. Sono un contastorie e mi piace scovare segreti, tabù, limiti e documentare il mondo, scrivendo nero su bianco. Non perché sappia farlo, ma perché non so fare altro.

7 Commenti

3000 / 3000 caratteri

User Screwface

Muss man nicht verstehen. BB versucht wohl damit, auf den Schulhöfen zu "wildern". Aber diese Zielgruppe konsumiert vielfach Medien, bei denen ein grösserer Screen eher von Vorteil wäre und kann denke ich gut auf physische Tasten verzichten. Ich persönlich hätte mir ja eher ein PrivTwo "Slider" mit Top-Specs (SD 845/850) gewünscht und dafür auch richtig tief ins Portemonnaie gelangt, wenn es denn makellos wäre.

06.09.2018
User g-hack

Seid BB Bold Zeiten, weiterhin glücklicher BB-User. Kompliment an TCL, die den Berrys Farbe geben. Hoffen wir auf weitere Entwicklungen, sodass BB wieder Anschluss findet.

@Dominik Bärlocher: Wird Digitec auch das BB Key2 LE in rot ins Sortiment nehmen?

13.10.2018
User Mr.Shin-Chan

Ich dachte letztens auch "so ein BB mit Tasten wäre doch mal wieder was" aber die "Slidefunktion" von der SwiftKey-Tastatur ist dann doch schneller und praktischer. Alle in meinem umkreis verstehen das swipen nicht und denken, dass es zu kompliziert ist. Am Anfang hatte ich auch mühe aber es geht einfach schneller als zu tippen. Ein Ersatz am PC für einen Abschlussarbeit sicher unpraktisch, fürs chatten allemal ausreichend :-)

Schön gibt es Tasten für Leute die sich nicht umgewöhnen können/wollen. Bei solch alltäglichen Geräten ist es wichtig, dass sie sich an uns anpassen und nicht umgekehrt :-D

28.09.2018
User hardwarecheck.ch

Ach BlackBerry, ich finde die Motivation und den Elan welche die Verantwortlichen an den Tag bringen bemerkenswert, die geben nicht so schnell auf, sie sollten sich aber schleunigst von diesen Tasten verabschieden, das war einmal und wird keinen Erfolg mehr haben.

06.09.2018
User aureljeger

Die Tasten sind der einzige (und für mich sehr gute Grund), weshalb ich mir nach dem Priv, dem KeyOne nun auch wieder ein Key2 gekauft habe (nachdem ich kurz das Samsung Galaxy S9 hatte, aber mir die physischen Tasten fehlten).

06.09.2018
User Raindrops1975

Ich glaube die Tasten machen es aus! Ich zumindest keine Chance mehr auf reinem Touchgerät.

10.09.2018
User christian.groeber

Es gibt Bb Handys ohne Tastatur. Diese ist es aber, die die Marke für sehr viele, auch mich, attraktiv macht.

10.10.2018
Rispondi